21 aprile 2018

Barriere Culturali

typewriter-ambc
typewriter-ambc

Comunicato stata AMBC – Quelle più difficili da superare sono le barriere culturali

“Il nostro carissimo Paolo Palmieri all’inizio dello scorso mese di marzo ancora una volta è intervenuto per segnalare pubblicamente l’<eterno> problema delle barriere architettoniche in città, che rendono oltremodo la vita difficile a tanti cittadini. E, nello specifico, per segnalare le barriere del Palazzo <Tarcagnota>. L’Assessora alla cultura è prontamente intervenuta, replicando a Palmiericon una <lettera aperta>, con la quale ha dichiarato:

-che Palazzo <Tarcagnota> non è stato ancora consegnato ufficialmente alla cittadinanza per la sua fruizione;

-che, tuttavia, pur essendo tutto in divenire e pur essendo ancora un cantiere, era già utilizzato per l’Informagiovani, per il prestito dei libri, per alcune pubbliche manifestazioni durante le festività natalizie e per il mese di marzo.

L’Assessora non ha specificato se abbia fatto utilizzare la struttura in assenza o meno delle previste autorizzazioni formali, se la struttura sia stata utilizzata in assenza o meno dei requisiti di agibilità, di idoneità e igienico-sanitari. L’Assessora non ha detto se abbia fatto utilizzare la struttura nel rispetto delle norme in materia di prevenzione incendi e secondo la normativa vigente. L’Assessoraha, in buona sostanza, dichiarato che ha ritenuto di rendere fruibile la <struttura-cantiere> per molti, ma non per tutti.

 Infatti, per quanto riguarda le barriere architettoniche, si è limitata a rinviare al completamento del vano ascensore e all’installazione del relativo ascensore. Quindi, c’è chi può sin d’ora, per grazia ricevuta dall’Assessora, presso il Palazzo <Tarcagnota>informarsi, partecipare ai convegni, godere delle mostre e quant’altro (pur essendo la struttura ancora un cantiere) e chi, invece, dovrà attendere l’installazione dell’ascensore ed il taglio ufficiale del nastro per provare ad accedervi.

L’AMBC non ama il ricorso all’esposto o alla denuncia né la lamentela presso terzi. Tuttavia, non possiamo non sottolineare che quanto dichiarato dall’Assessora alla cultura in questa <lettera aperta> meriterebbe ben altre attenzioni. E dovrebbe imbarazzare almeno un po’ chi ha ritenuto di consegnarle una delega così importante per la vita dei cittadini.

L’AMBCe, soprattutto,Paolo Palmieri si sono battuti per mesi affinché nel programma del sindaco Pacifico il superamento delle barriere architettoniche fosse uno dei punti principali. Nella consapevolezza che la città o è di tutti, nessuno escluso, oppure non sarà mai una città civile. E con la convinzione che l’esperienza dell’handicap è un’esperienza che facciamo tutti. Prima o poi!

Per ora però il programma di Pacifico è sistematicamente tradito su questo punto (e non solo …). La lettura dell’infelice<lettera aperta> dell’Assessora ci conferma purtroppo che gli ostacoli più difficili da superare sono soprattutto quelli culturali. Ma conferma anche che ci sono cose peggiori che essere disabili”.

fonte: mondragone.benecomune@gmail.com

 

About Mondragone Bene Comune 137 Articoli
Associazione Mondragone Bene Comune Referente Gianni Pagliaro contatti: giannipagliaro@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com