18 Marzo 2019

Cennami e Schiappa respingono i disabili e le mamme

mondragone accessibilità
viale Europa

La maggioranza ribaltonista caccia le utenze deboli da Mondragone! Ė quanto sta accadendo in città  a seguito della riqualificazione di Viale Europa. Difatti nell’esecuzione dei  marciapiedi non c’è più spazio per le persone diversamente abili e per le mamme con al seguito i propri figli.  Nella realizzazione dei nuovi stretti marciapiedi non hanno valutato che sul percorso disegnato esistevano degli ostacoli, quali armadi elettrici dell’Enel o pali della pubblica illuminazione, che se non rimossi  precludono il passaggio di sedie a rotelle per i disabili o di passeggini per i bambini.

Come è possibile effettuare lavori di riqualificazione urbana che invece di privilegiare chi ha difficoltà motorie, al contrario, li emargina addirittura? Eppure a tal riguardo il sindaco non si è risparmiato affatto nel distribuire le deleghe in materia. Tra assessori che hanno competenze sui lavori pubblici e altri che ne hanno sull’arredo urbano, non mancano di certo le attribuzioni di responsabilità, ma –  a quanto pare – il risultato è comunque sconfortante. L’Amministrazione comunale invece di rendere solo vuoti comunicati stampa che decantano ipotetiche grandi opere, dovrebbe assicurare un controllo effettivo sui lavori e verificare come è stato possibile eseguire questi sconci. Se questo è “Per il bene della città “, lo slogan utilizzato dai ribaltonisti, allora è meglio per la città se le opere pubbliche non si realizzino affatto, se non altro si farebbero salve le casse dell’Ente.

About Giuseppe Piazza 55 Articoli
Geometra - Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Mondragone (Giunta Pacifico) contatti: peppe.piazza@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com