16 novembre 2018

Fondi Europei, AMBC: “Si faccia luce sui rischi che si corrono”

typewriter-ambc
typewriter-ambc

Comunicato Stampa dell’Associazione Mondragone Bene Comune

La Repubblica del 24 ottobre scorso ha parlato apertamente di <fallimento di De Luca> a proposito dei fondi europei, denunciando  il rischio per Palazzo Santa Lucia di perdere 348 milioni di euro a fine anno. Il motivo? Un obiettivo imposto dall’Europa da raggiungere entro il 31 dicembre: la Campania deve spendere 649 milioni di euro e al momento la certificazione della spesa è ferma a 301 milioni di euro. Ce la farà in 80 giorni a completare l’opera, si domandava la Repubblica, visto che ha impiegato 3 anni per eguagliare metà obiettivo? Il <Sommo Governatore> si è detto, nonostante tutto, ottimista e non ha perso l’occasione per scaricare le responsabilità del fallimento che si profila all’orizzonte sul Nuovo Codice degli Appalti e sulla passata <Amministrazione Caldoro>. Intanto, De Luca ha eliminato l’assessorato ai fondi europei, tenendo per sé la delega. Come un Pacifico qualsiasi. E noi sappiamo bene, <nel nostro piccolo>,  i disastri che sta comportando per il comune di Mondragone la mancata assegnazione delle deleghe assessorili del welfare e del bilancio. Avremmo tanto voluto avere una diretta facebook del consigliere Giovanni Zannini per informare – come solo lui sa fare – i cittadini dell’incombente rischio di perdere la bellezza di quasi 350 milioni di euro. Forse poteva bastare anche uno di quei manifestini di propaganda regionale affissi in questi anni in ogni dove (tipo quello dell’annuncio dei fondi per la bonifica della Cantarella, per non parlare di quelli di Bandiera Blu o anche il recente sui 10mila posti di lavoro) per fare chiarezza su questa debacle di De Luca, Zannini e compagnia cantando. E  per l’occasione perché non riprendere le adunate oceaniche all’Ariston, che per mesi hanno messo in fila tanti acclamanti cittadini mondragonesi, folte prime file <d’uommene schicche> e masse di sindaci, per spiegare i motivi di tali ritardi? L’AMBC si augura che l’amministrazione regionale sappia raggiungere gli obiettivi comunitari e non perda i 348 milioni di euro. E, di conseguenza, spera di essere smentita e di dover ammettere –con gioia– l’obiettivo raggiunto nell’interesse della nostra regione da parte di De Luca e della sua amministrazione. Nel frattempo, almeno in attesa di vedere come andrà a finire, vogliamo sperare che ci si astenga –per decenza– da altre azioni di <ammuina>.”

About Mondragone Bene Comune 180 Articoli
Associazione Mondragone Bene Comune Referente Gianni Pagliaro contatti: giannipagliaro@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com