21 settembre 2018

Mondragone Festival, i perchè del mancato finanziamento

Il Sindaco Giovanni Schiappa chiarisce i motivi del mancato finanziamento al progetto artistico Mondragone Festival

municipio mondragone, domitia festival
sede comune mondragone

Con una precisa nota la maggioranza consiliare dell’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Giovanni Schiappa, anzitutto a sostegno degli uffici del Comune di Mondragone, ha chiarito i dettagli circa la partecipazione dell’Ente al bando del finanziamento regionale per le iniziative promozionali da realizzarsi sul territorio regionale.

“Il progetto relativo al Città Domizia Festival, al cui interno era essere inserito il Mondragone Festival, è stato formalmente affidato – come negli anni precedenti – all’artista concittadino Marco Camasso che, insieme al suo staff, ne ha curato l’intera progettualità e la relativa stesura.

Ad oggi ci troviamo a constatare che mentre la procedura amministrativa gestita dagli uffici comunali competenti è risultata idonea a consentire l’ammissione a finanziamento della suddetta richiesta di partecipazione al bando, non presentando dunque alcun vizio di natura amministrativa appunto, il progetto artistico non è stato ritenuto sufficientemente idoneo a ricevere una votazione tale da ottenerne il finanziamento.

La Regione Campania, infatti, ha ritenuto che altri progetti artistici fossero maggiormente idonei ad essere finanziati. Servirebbe chiedere anzitutto al Consigliere regionale Giovanni Zannini, che continua goffamente a muovere i fili dei Consiglieri comunali di opposizione a totale discapito della Città di Mondragone, di avere il coraggio di portare a conoscenza della Comunità tutti i dettagli con cui è avvenuta detta valutazione.

Andrebbero pubblicati tutti i progetti finanziati e non, ma comunque ammessi a finanziamento, in nome della tanto decantata trasparenza e partecipazione che giustamente si richiede all’Amministrazione comunale di Mondragone ma che, troppo spesso, non è oggetto della necessaria pubblicità riguardo all’utilizzo delle risorse regionali, a partire anzitutto dai fondi destinati al gruppo consiliare regionale di Centro democratico, di cui Zannini ne è il Presidente.

In più di un anno in Consiglio regionale cosa ha fatto l’on. Giovanni Zannini per Mondragone, oltre a farsi decantare ad arte da taluni organi di informazione? Zero, non ha fatto nulla. E nulla farà fin quando continuerà a produrre soltanto chiacchiere ed a creare imbarazzo istituzionale, dimostrando sempre più la sua inadeguatezza al ruolo fortunosamente ricoperto.

Voler rilanciare il turismo del litorale domizio a parole e spendersi, laddove avesse avuto veramente la possibilità di farlo, in favore di altre realtà territoriali diverse da chi l’ha eletto (appunto Mondragone) da’ il senso totalmente contrario delle politiche regionali rappresentate dall’onorevole concittadino.

Comunque riguardo al Città Domizia Festival prendiamo atto, dispiaciuti, di tale circostanza e, ringraziando Marco Camasso ed il suo staff per il lavoro svolto, siamo certi che il prossimo anno la direzione artistica saprà meglio soddisfare i giusti parametri richiesti dall’Ente regionale, al fine di non perdere alcuna occasione di sviluppo turistico per la nostra Città”.

mondragone festival
mondragone domizia festival

Commenta per primo

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com