18 Marzo 2019

Mondragone, le campane per il vetro spariscono lentamente

differenziata

Egr. Assessore all’Ambiente, constato il suo principio di ravvedimento sull’utilità e decenza delle campane per la raccolta del vetro dislocate nelle piazze e luoghi più frequentati del centro urbano, che diventano siti di stoccaggio di vetro di ogni tipo e misura, nonché ricettacolo di cocci, pattume e schegge pericolose.

La lenta, ma sensata ed opportuna, rimozione di alcuni contenitori dalle zone centrali della città (piazza Falcone, p.le Ducale, piazza del Popolo) ha restituito a tali luoghi  l’originario decoro, anche se, nel contempo, ha reso più sconci ed inaccessibili i rimanenti siti del tessuto urbano occupati ancora da questi contenitori inadeguati.

Alcuni spazi hanno perso la loro destinazione d’uso, come il parcheggio di via XI febbraio (nr. civici 1/3), dove la campana per il RICHIAMO del vetro invade buona parte dell’infrastruttura, a discapito della sosta delle auto a causa del materiale depositato nei pressi della stessa.

Auspico che prima della conclusione del suo mandato amministrativo riesca a far concretizzare il servizio di “raccolta porta a porta” anche per il vetro, in aggiunta ad uno o più siti destinati a “piattaforma ecologica” controllata, dove si possano conferire rifiuti differenziati ed ingombranti che non vengano recapitati al servizio porta a porta.

About Paolo Palmieri 37 Articoli
contatti: ppalmieri43@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com