20 Gennaio 2019

Paese che vai, usanza che trovi!!!!

mondragone strade
strade a mondragone

Si sperava in una dimenticanza oppure in una distrazione, ma se i fatti si ripetono e in maniera non troppo casuale, significa che c’è non solo una volontà politica ma anche una scarsa organizzazione degli uffici preposti.

Si tratta ancora una volta del problema messo in luce dall’Associazione “Cittadinanza Attiva Mondragone” il 3 Maggio 2014 e cioè quello della realizzazione della segnaletica orizzontale nelle strade che sono state soggette al rifacimento del manto stradale.Infatti nei giorni scorsi proprio sul Viale Regina Margherita sono comparse come per magia le tanto amate  “strisce blu” che delimitano i parcheggi a pagamento senza che prima venissero realizzate le non tanto amate e apprezzate “strisce bianche” così come regolamentate dall’art.40 del Codice della Strada, che riguarda l’interezza della segnaletica orizzontale. Ora diventa certezza quello che già nel precedente articolo veniva sottolineato dall’Associazione e cioè il fatto che questa Amministrazione è più attenta al fattore business che al fattore sicurezza stradale.

Premesso tutto ciò qualche domanda nasce spontanea e qualche dubbio sorge. Chi ha provveduto al rifacimento della segnaletica orizzontale di colore “ blu”?? Se i lavori eseguiti sono stati fatti dalla stessa ditta vincitrice dell’appalto il “controllore” ed il “ controllato” possono essere la stessa persona giuridica?? Con quale criterio giuridico sono stati eseguiti i lavori, visto che la segnaletica orizzontale destinata al parcheggio a pagamento deve essere ubicata al di fuori della carreggiata, ma che in questo caso la carreggiata stessa è delineata solo e solamente da un lato della strada?

Quanto si dovrà attendere per vedere realizzata completamente la segnaletica, in special modo le strisce pedonali? Il problema della segnaletica orizzontale continua a tormentare i tanto cari amministratori della città, visto che strade asfaltate già mesi e mesi addietro ad oggi sono sprovviste della segnaletica in questione. Se ci sono strisce “ blu” da fare tutto procede in maniera abbastanza veloce; se invece non c’è business da seguire e amici da accontentare la sicurezza stradale può attendere. Ormai non ci sono più scusanti ed alibi per amministratori e loro funzionari, oltre all’incompetenza enorme che è sotto gli occhi di tutti si aggiunge anche la volontà di fare solo alcune cose per interessi che seguono il Dio denaro.

Commenta per primo

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com