19 Marzo 2019

Politica costruttiva, AMBC risponde al Sindaco

typewriter-ambc
typewriter-ambc

Comunicato stampa dell’Associazione Mondragone Bene Comune

La risposta di Pacifico alla nostra ultima presa di posizione politica è a dir poco imbarazzante. Questa è la sortita del primo cittadino: “in quello che dichiarano gli esponenti dell’associazione (ndr: AMBC) non c’è mai nulla di costruttivo, forse vogliono solo avere visibilità”. Pacifico altera la realtà: anche in quel comunicato – come in tutti quelli che fin ora abbiamo pubblicato (oltre 200in maniera costruttiva esplicitamente o indirettamente – facevamo le nostre proposte. Ma, poiché Pacifico dimostra di non essere proprio agilissimo nel coglierle, ci costringe ad esplicitarle. E restando solo alle questioni sollevate con l’ultimo comunicato, ribadiamo:

1. Approvare in consiglio comunale gli indirizzi per la nomina dei rappresentanti comunali in enti e società partecipate, applicando finalmente – dopo quasi due anni – la legge. Indirizzi che devono prevedere trasparenza, avvisi pubblici e pari opportunità; 2. Procedere con analisi e valutazioni per verificare l’utilità della nostra permanenza in questi enti e società, a partire dal Consorzio di Sviluppo Industriale; 3. Approvare la fuoriuscita immediata dall’ASMEZ/ASMEL in adesione alle valutazioni dell’ANAC, confermate dal TAR Lazio e avviare un’indagine interna al comune per verificare chi nel procedere con l’istruttoria di questo argomento abbia omesso di considerare il parere dell’ANAC e la sentenza del TAR, non agevolando così i lavori dei consiglieri comunali; 4. Stabilire immediatamente la modalità di gestione dei servizi cimiteriali a domanda individuale e fissare le relative tariffe; 5. Procedere con gli accertamenti per verificare le responsabilità tecniche e politiche che hanno permesso che questi servizi per anni non fossero gestiti né controllati dal comune (né direttamente né mediante affidamento esterno tramite procedura ad evidenza pubblica) ed anche quelle che non hanno permesso l’accesso agli atti avanzato dal portavoce dell’AMBC, Gianni Pagliaro.

Caro sindaco, sono quasi due anni che non facciamo altro che proposte costruttive (sono centinaia e siamo sempre pronti e disponibili a ribadirle … e se proprio non vuoi vederci perché temi il confronto con noi, basta contattare uno dei tanti organi di informazione che le conservano in archivio), a partire dal programma che abbiamo scritto per te e sotto il quale apponesti con convinzione la tua firma. E lo facciamo pubblicamente, sia nel rispetto dei cittadini, che meritano trasparenza, verità e coinvolgimento, sia perché non hai mai voluto rapportarti con l’AMBC (ti ricordiamo che non hai mai risposto ad una nostra PEC con la quale ti chiedevamo di incontrarti) e, quindi, l’unico modo che abbiamo come cittadini per segnalare costruttivamente ciò riteniamo giusto o sbagliato e, soprattutto, per proporre idee e progetti, è quello di chiedere ospitalità alla stampa del territorio. Ci si augura che il mutismo dell’attuale Amministrazione venga al più presto sostituito da una sana e costruttiva politica di comunicazione e condivisione di idee.

fonte: mondragone.benecomune@gmail.com

portavoce: gianni pagliaro

About Mondragone Bene Comune 199 Articoli
Associazione Mondragone Bene Comune Referente Gianni Pagliaro contatti: giannipagliaro@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com