20 Gennaio 2019

Tesseramento Pd anno 2010 Mondragone

pd Qualche giorno fa sulla testata di CASERTACE il Sig. Di Biasio rispondeva al sottoscritto accusandomi di aver detto delle falsità in merito al pseudo tesseramento del PD avvenuto a Mondragone in data 21/2/2011, all’annullamento di 203 tessere effettuate dopo la data “prestabilita” e di essere un sedicente ex esponente del PD di Mondragone.

Ora , non  per giustificarmi ma solo per dare giustizia alla verità, voglio rispondere al sig. Di Biasio.

Procediamo con ordine:

•     Che il Sig. Di Biasio dica di non aver “mai avuto il piacere di conoscermi” è l’unica nota positiva, nonché vera, che ho trovato nella risposta, cosa di cui ne sono molto fiero!

•     Alla riunione tenutasi sul Comune, dove stabilimmo che la data del  tesseramento doveva essere quella del  26/02/2011 erano presenti: Cennami Achille, Sorrentino Michele, Pacifico Giuseppe, Zannini Michele, Palladino Anna, Fardella Pasquale, Emilio Martucci e Pasquale Di Biasio,  per cui se la notizia è falsa invito i poc’anzi  citati a dire il contrario;

•     Nella mia lettera non ho mai detto che i manifesti erano stati consegnati  al Sindaco la mattina stessa del tesseramento bensì erano stati depositati, arrotolati, nella segreteria del dott. Cennami il giorno 18/02/2011 senza alcuna segnalazione di anticipazione di data  del tesseramento rispetto a quella convenuta nella precedente riunione;

•     A tutte le domande che in calce alla risposta il sig. Di Biasio rivolge al sottoscritto e ai miei amici, rispondo con i fatti, allegando copia della ricevuta delle 203 tessere, rilasciata dai garanti regolarmente controfirmata; (  sig. Di Biasio: si faccia una  domanda e si dia una risposta!)Non spetta sicuramente a noi rispondere!!!

•     Vorrei, inoltre, ricordare al Sig. Di Biasio, che il punto 8 del regolamento del PD, in merito al tesseramento, parla in modo chiaro ed inequivocabile  e cioè  “……….ogni circolo predispone un calendario  per l’iscrizione al partito assicurando adeguata e preventiva pubblicità a luogo e tempi di  consegna”………….;

•     La domanda nasce spontanea: Se i manifesti li tenevamo noi e non sono mai stati affissi, in che modo i circa 180 tesserati  hanno saputo della data? E perché il Sig. Di Biasio nella riunione tenutasi sul Comune parlava di effettuare solo una decina di tessere perché non avevano alcuna valenza  e poi sono diventate 180 circa? (Anche su questo punto invito i presenti innanzi  citati a smentirmi). Alla faccia della trasparenza!!!!

Forse non sarò un politico di “spessore” ma non sono affatto un bugiardo e non sono un sedicente esponente del PD , ho fatto parte, fino al commissariamento , del direttivo del PD della città di Mondragone e sono stato, insieme a pochi amici, l’unico a fare volantinaggio e distribuire brochure ed esporre la bandiera del PD durante lo svolgimento dei Referendum a Mondragone, mentre ALTRI si nascondevano dietro diverse sigle di Associazioni . Perciò prima di dare del sedicente a qualcuno basta informarsi!!!! Avrò pure la faccia tosta ma la realtà è questa!!

Il mio augurio è che il nuovo Segretario del PD voglia analizzare quanto accaduto a Mondragone e con animo libero da ogni sentimento voglia dare a tutti i mondragonesi,  simpatizzanti del PD, un segnale di vero cambiamento!!!!

Pasquale Fardella

 

P.S. Allego alla presente :

 1) Copia verbale tesseramento;

 2) Lettera del Sindaco dott. Achille Cennami del 26/2/2011

 

ALLA COMMISSIONE TESSERAMENTO DEL PD 2010 DELLA PROVINCIA DI CASERTA VIA MAIELLI CASERTA.

E P.C. SEGRETARIO  DEL PD DELLA REGIONE CAMPANIA

 

Oggetto: Ricorso tesseramento PD anno 2010 Mondragone ( Caserta ).

 

Il sottoscritto dr Achille Cennami , già tesserato del PD per l’anno 2009, Sindaco della Città di Mondragone, in riferimento alle modalità e procedure utilizzate per il tesseramento per l’anno 2010, svoltesi in data 21/02/2011, fa presente quanto segue:

Il giorno 13/02/2011, presso l’ufficio del sottoscritto, in presenza del sig. Pasquale Di Biase, quale garante per il tesseramento 2010, su incarico del Commissario della Federazione di Caserta, e degli iscritti al PD Arch. Tommaso Spinosa, Sig. Pasquale Fardella, Sig. Michele Sorrentino, geom. Giuseppe Esposito, dr. Emilio Martucci e prof. Michele Zannini, dtt.ssa Anna Palladino, in rappresentanza delle due distinte componenti il PD di Mondragone, si conveniva di fissare la data del tesseramento 2010 per il giorno 26/02/2011 previo affissione di Manifesti nella Città;

In data Venerdì 18/02/2011, Di Biase depositava, presso la Segreteria del Sindaco, i  manifesti arrotolati, senza riferire che vi erano state variazioni rispetto alla data prestabilita per il tesseramento.

Il giorno 21/02/11, il sottoscritto, certo della data concordata per il tesseramento e, cioè, 26/02/11, disponeva l’affissione  dei manifesti per informare la città.. Al momento dello spiegamento degli stessi costatava, con sorpresa, che era indicata quale data del tesseramento il giorno 21/02/11, dalle ore 17,30 alle ore 20,00; Di quanto sopra si chiedeva chiarimenti, a mezzo telefono, al Di Biase che, a sua volta, adduceva  inadeguate motivazioni, soprattutto per non aver avvertito il sottoscritto al momento della consegna dei manifesti.

Va stigmatizzato il fatto che è procedura anomala e scorretta quella di effettuare un tesseramento senza avvertire alcuno, società civile, tesserati 2009 e quanti erano a conoscenza che lo stesso  sarebbe dovuto avvenire in data 26/02/11.

Va altresì evidenziato che lo stesso garante ha fornito, in occasione del citato incontro del 13/02/11, informazioni errate e non veritiere affermando che sarebbe stato opportuno fare poche tessere per l’anno 2010, dal momento che, per il futuro congresso provinciale, sarebbe stato preso in considerazione solo il tesseramento 2011.

Non è chiaro come solo una  delle componenti del partito fosse a conoscenza della nuova data, avendo proceduto al tesseramento,  pur in assenza di una pubblica comunicazione.

Tutto ciò è paradossale, scorretto e poco confacente con la fisionomia di un partito di rinnovamento, come il nostro si propone di essere.

Tanto premesso, il sottoscritto, anche come rappresentante della componente letteralmente esclusa, chiede a codesta Commissione, l’annullamento del tesseramento effettuato a Mondragone in data 21/02/2011, essendo avvenuto con gravi vizi di forma e in spregio alle regole democratiche sancite nello statuto del partito.

Mondragone lì 26/02/2011                                                              

in fede: Achille Cennami

About Pasquale Fardella 22 Articoli
contatti: pfardella@libero.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com