4 Dicembre 2020

Una mondragonese nel Film di Schettino

Mondragone. Melody Pirazzoli, figlia di un mondragonese, nel film Made in China Napoletano di Schettino.

Presso il cinema Ariston di Mondragone si sta proiettando il film del regista Simone Schettino con gli interpreti Tosca D’Aquino, Benedetto Casillo, Elisabetta Gregoraci, Yoon C. Joyce, Gino Cogliandro, Angelo Di Gennaro, Rosaria D’Urso, Tommaso Bianco, Maurizio Mattioli. Il film è uscito il giorno 12 ottobre 2017 il film “Made in China Napoletano” e tra gli interpreti vi è la piccola Melody Pirazzoli, figlia d’arte, la mamma Loredana Paletta è una costumista e il papà Gianluca Pirazzoli è un produttore e nipote di Quintino Paletta ex poliziotto municipale. Una commedia surreale improbabile e stereotipata nelle sue numerose caratterizzazioni “etniche”. Una commedia che oltre a farci ridere ci ha fatto scoprire soprattutto una giovanissima stella. Il grande merito dell’operazione del film, però, è da ricercare nella funzione sociale svolta durante la fase di realizzazione. A fare da teatro alle gag comiche dei vari personaggi, non vi è una città imponente come Napoli, bensì il poco noto paese di Angri, ed i volti che si muovono sullo sfondo delle vicende risultano essere quelli degli stessi cittadini del paese, capaci di donare al lungometraggio un inaspettato spessore sociale. Il risultato è un film che parte da una premessa attuale e la lascia scivolare nel luogo comune. Il celebre “fondamentalismo napoletano” che ha sempre contraddistinto lo stile di Schettino, perde inevitabilmente la sua carica provocatoria ed arriva a muoversi pericolosamente al confine con la xenofobia.

fonte: sentieriselvaggi.it

Commenta per primo

Lascia un commento