24 Novembre 2020

A Mondragone, in tempo di Coronavirus, andiamo di male in peggio

Coronavirus a Mondragone, per il centrodestra cittadino l’attuale Amministrazione è totalmente assente.

pagliaro antonio mondragone
Antonio Pagliaro

I consiglieri comunali di centrodestra Valerio Bertolino, Pasquale Marquez, Alessandro Pagliaro, Antonio Pagliaro e Giovanni Schiappa evidenziano l’assenza totale del sindaco per fronteggiare il Covid-19.

«Prima dell’ultima tornata elettorale non abbiamo condiviso affatto che fosse un consigliere regionale, seppur nostro concittadino, ad informare sistematicamente la comunità mondragonese riguardo a contagiati, guariti e talvolta deceduti in città. Quella era e rimane una prerogativa di un sindaco, per quanto è precisamente riconosciuto dalla legge ad un primo cittadino, che è l’unico amministratore a poter disporre legittimamente di tali dati.

Ora, come e più di allora, assistiamo ad un’inspiegabile assenza anzitutto comunicativa, oltre che amministrativa in tal senso, del sindaco Virgilio Pacifico che, oltretutto, essendo un medico potrebbe farlo meglio e più di chiunque altro. Non riusciamo per niente a dimenticare che i nostri commercianti e le famiglie in difficoltà non hanno avuto aiuti da parte dell’amministrazione comunale.

Mentre in Italia, per fronteggiare l’incertezza dovuta alla seconda tornata del Covid-19, tutti i sindaci si fanno riconoscere come primi cittadini attraverso i social network, le televisioni, i giornali online e la carta stampata, a Mondragone non avviene tutto ciò in quanto si rincorrono dati, fatti e numeri proprio perché abbiamo un sindaco che, da quasi tre anni e mezzo, non ha mai cominciato a fare il Sindaco, in effetti proprio così come vuole la sua stessa maggioranza politica che desidera essere libera di poter continuare a fare tutto ciò che vuole, a discapito dei mondragonesi.»

Commenta per primo

Lascia un commento