28 Novembre 2020

A Mondragone la finale campana di MArteLive, il festival dell’arte emergente

martelive

Si alza il sipario sulla finale campana del concorso multiartistico MArteLive, in programma il 7 giugno nell’area verde del Lido Kammel, a Mondragone. Sulla costa della cittadina del casertano andrà in scena un grande raduno che vedrà la partecipazione di circa 50 artisti, tra concorrenti e ospiti, in uno spazio all’aperto allestito per accogliere le diverse sezioni in concorso. Uno “spettacolo totale” unico nel suo genere fatto di concerti, spettacoli mostre e performance, in attesa della finale nazionale di settembre a Roma.

 

Saranno i concorrenti di “MostreDiNotte”, la sezione dedicata a pittura, fotografia e artigianato che dalle ore 19.00 daranno il via all’evento, creando un itinerario di lavori in mostra ed esibizioni in estemporanea. I pittori in finale sono: Nicholas Tolosa, Luisa Corcione, Alfonso Nappo, Ilaria Castiello, mentre, per la fotografia: Emanuele Nappo, Angelo Forino, Vincenzo Langone, Vincenzo Capasso, Michele Costagliola Di Fiore. Per la sezione artigianato, invece, esporranno Martina Saulle, Silvio Imparato e Antonio De Biasio.

Dalle 21.00 si aggiungeranno i live dei concorrenti finalisti della sezione musica “UnPalcoPerTutti”: Sixth Minor, La Bestia Carenne, Aburiana, Tartaglia & Aneuro, Nictagena, Mathì. In contemporanea, nei diversi spazi allestiti, le performance dei finalisti della sezione teatro: Patrizia Di Martino, Antonella Valitutti, Emilio Barone, alternate ai reading dei concorrenti di “LetteraturaViva”: Collettivo Menti Colorate e  Francesca Martire.  Per la sezione videoclip saranno proiettati i lavori delle band: Mathì, Singapore, K-Conjong.  La sezione circo prevede la partecipazione di circa 5 artisti, selezionati dall’associazione Circ’Arena, partner dell’iniziativa. 

Tra gli ospiti i fotografi del progetto Formazione Solidale, gli artisti Gabriella Pucciarelli e Fausto Rapinesi, e lo scrittore e giornalista Ettore de Lorenzo, presente anche in giuria al fianco di altri artisti e operatori tra i quali Giuseppe Macchia direttore artistico di MessApp Coast Festival, il regista Pino Carbone, Davide Rossillo curatore di Memorie Urbane, l’attore Valerio Morigi. A concludere la serata, Dj Set con “Long Haired Freaky People”.   

L’evento, realizzato da MArteLive Campania in sinergia con Procult e con il patrocinio morale di Fondazione con il Sud, vede la collaborazione di numerosi  partner, in rete per fare dell’iniziativa un concreto momento di confronto e scambio tra artisti, operatori e pubblico; tra questi: Etérnit, Caserta Musica, DemoncleanerZine, Lunarte Festival, Pupia, Subcava Sonora, Headbanger Music Contest, Tearaltro, Tippin’ The Velvet, MessApp Coast Festival, BulbartWorks.  

Commenta per primo

Lascia un commento