20 Ottobre 2020

Alloggi Innovativi, Zannini: “Confermato impegno nel terzo settore”

“Dopo di noi”, dalla regione i fondi per gli alloggi innovativi agli ambiti territoriali. Soddisfatto Zannini

NAPOLI. Con D.d. n. 148 del 23/10/2017 pubblicato sul Burc n. 76 del 23/10/2017, è stato ripartito agli ambiti sociali il 20% del fondo ministeriale relativo alla legge 112 del 22 giugno 2016, recante “disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare”.

Alla regione Campania sono stati assegnati 9.090.000,00€ per la realizzazione del “Dopo di noi”.  Con il decreto regionale è stato effettuato il primo riparto di intervento per la realizzazione di alloggi innovativi mediante il pagamento degli oneri di acquisto, di localizzazione, ristrutturazione e di messa in opera degli impianti e delle attrezzature necessari per il funzionamento degli alloggi per un importo pari a 1.818.000,00€.

“La Regione Campania conferma il proprio impegno nel terzo settore. A breve – sottolinea Giovanni Zannini – si provvederà al riparto delle tre ulteriori azioni previste. Molto prezioso,  in riferimento soprattutto al lavoro svolto con i comuni, è stato l’impegno della responsabile della segreteria regionale per le politiche sociali Giusy Guarino. L’auspicio – conclude il consigliere regionale – è che questi interventi possano, attraverso gli ambiti, concretizzarsi in un valido sostegno per chi ne ha bisogno.”

I fondi destinati agli ambiti della provincia di Caserta sono stati così ripartiti:

–          Caserta 32.570,13

–          Santa Maria a Vico 24.313,18

–          Teano 34.419,78

–          Piedimonte Matese 36.872,05

–          Marcianise 22.912,66

–          Casaluce 42.529,85

–          Lusciano 37.399,46

–          Santa Maria Capua Vetere 23.020,33

–          Sparanise 19.064,91

–          Mondragone 24.363,58

Commenta per primo

Lascia un commento