25 Ottobre 2020

Assemblea cittadina PDL: “Sanzioni per i Consiglieri Davidde e Pagliaro”

Nella serata di venerdì u.s., si è riunita l’Assemblea generale degli iscritti del Popolo della Libertà per discutere del comportamento lesivo all’immagine del Partito da parte dei Consiglieri comunali Alessandro PagliaroSalvatore Davidde.

I due componenti l’assise cittadina, risultati assenti ingiustificati nell’ultima seduta del Consiglio comunale, hanno così favorito l’approvazione del bilancio di previsione 2011 con soli 9 voti dell’Amministrazione di centro-sinistra.

I medesimi consiglieri hanno disatteso le direttive del partito allorquando l’Assemblea cittadina ha chiesto loro di rimettere il mandato al fine di concorrere allo scioglimento del Consiglio comunale.

A differenza dei consiglieri  Maria Conte, Pasquale Marquez, Daniela NugnesAntonio Pagliaro, Aldo Santamaria e Giovanni Schiappa, i quali hanno immediatamente messo a disposizione del Partito il loro mandato, i consiglieri Alessandro Pagliaro e Salvatore Davidde hanno rifiutato ogni indicazione proveniente dal PdL.

Da aggiungere che nei giorni scorsi c’è stato il rinnovo delle cariche del consiglio di amministrazione e del collegio dei revisori dei conti della farmacia comunale, nomine di spettanza esclusiva dell’Amministrazione Comunale di centro sinistra.

Nella gruppo dei nominati, tutti di area di centro sinistra tranne uno, vi è la presenza di una persona molto vicina al Consigliere comunale Alessandro Pagliaro.

Alla luce della disamina dei fatti verificatisi negli ultimi tempi e ampiamente discussi in sezione, l’Assemblea generale degli iscritti del Popolo della Libertà di Mondragone, ha deliberato – all’unanimità – di inviare un documento alla segreteria provinciale del PDL, affinché – a norma dello statuto – si applichino i dovuti provvedimenti nei confronti dei consiglieri Pagliaro e Davidde per il loro negativo comportamento nei confronti del Popolo della Libertà.

Commenta per primo

Lascia un commento