4 Dicembre 2020

Cani e Spazi Pubblici, Schiappa vara l’Ordinanza per la buona condotta

cani

Con l’ordinanza sindacale n. 64 del 17/06/2014 recante “disposizioni in materia di igiene e sanità per l’obbligo di raccolta delle deiezioni e obblighi di condotta per i proprietari di cani”, l’Amministrazione comunale di Mondragone guidata dal Sindaco Giovanni Schiappa adotta un importante provvedimento che mira alla salvaguardia dell’igiene e della pulizia degli spazi pubblici della Città, nonché tende a tracciare una linea di condotta civica, necessaria ed opportuna per ogni proprietario di cani a Mondragone.

 

“Amare gli animali – commenta l’Assessore alle Politiche Sanitarie Valerio Corvino – significa anzitutto rispettare gli stessi, avendo cura e piena cognizione di cosa vuol dire esserne proprietari. Con l’adozione di questa ordinanza – continua Valerio Corvino – obblighiamo i proprietari dei cani alla raccolta delle deiezioni ed alla relativa pulizia del suolo, vincolandoli alla detenzione di strumenti idonei alla pulizia e imponiamo delle precise regole di condotta della gestione dell’animale a quattro zampe come l’obbligo assoluto del guinzaglio e, per quelli più pericolosi, l’obbligo della museruola, nonché vietiamo l’ingresso dei cani nei parchi gioco destinati esclusivamente ai bambini. Il proprietario – conclude l’Assessore Corvino – deve, in buona sostanza, essere cosciente che avere un animale comporta il rispetto di regole basilari per il vivere civile.”

“La natura del provvedimento – sottolinea il Sindaco Giovanni Schiappa – colpisce quei proprietari irrispettosi dell’igiene pubblica con sanzioni giuste e significative, tutelando anzitutto gli animali. La Polizia Locale e tutte le altre forze dell’ordine sul territorio sono incaricate di vigilare sul rispetto dell’ordinanza sindacale. Nell’ambito di un programma di recupero e riappropriazione degli spazi pubblici – spiega Giovanni Schiappa – comprendente l’imminente inizio di una vera e propria azione costante di cura del verde ed un necessario miglioramento relativo al servizio rifiuti mediante controlli, verifiche e sanzioni circa lo sversamento incontrollato di rifiuti, questo provvedimento responsabilizza i proprietari degli amici a quattro zampe, rappresentando un passo necessario imprescindibile in termini di rispetto delle regole e di civiltà”.

Commenta per primo

Lascia un commento