22 Ottobre 2020

Bonifica Cava a Mondragone, Cennami scrive una nota al riguardo.

Bonifica Cava a Mondragone, Cennami scrive una nota al riguardo.

Con apposita nota in data 11 maggio 2010, il Sindaco e l’assessore delegato Mario Fusco, hanno scritto al Comando Logistico Sud MITO.  La nota chiede un apposito tavolo tecnico, con la partecipazione, tra gli altri, della Regione Campania e dell’ARPAC.

In particolare, l’ARPAC Caserta, l’ARPAC C.R.S.C. (Centro Regionale Siti Contaminati) e La ECOSISTEM srl, potrebbero stabilire un preciso programma  che consenta di avviare le operazioni di  svuotamento e bonifica della Cava a Mondragone. Il sito è ubicato in località Cantarella, ai piedi di Monte Petrino. Questo intervento, costituisce un primo passo per la realizzazione di una priorità dell’Amministrazione Cennami.  Il sito di stoccaggio temporaneo, incendiato durante il periodo di emergenza rifiuti è stato sequestrato dall’autorità giudiziaria. Oggi giace in stato di abbandono e ripulirlo è una necessità immediata. Il tutto non solo, nell’interesse primario della salute pubblica, ma anche per eliminare uno spreco di denaro, essendo il terreno non di proprietà dell’Ente,  e ridare interesse all’intera zona che tra l’altro si trova a ridosso di un area di grande interesse archeologico.

About Amministrazione Cennami 120 Articoli
Ufficio Stampa Amministrazione Cennami sala.stampa@mondragone.net

Commenta per primo

Lascia un commento