29 Novembre 2020

Circolo PD Mondragone, messaggio per la Festa della Donna

pd

Un messaggio speciale nella Giornata delle donne per riaffermare anche il loro diritto a vivere libere da quelle violenze che hanno colpito un miliardo di donne e bambine nel mondo e che solo in Italia nel 2013 hanno ucciso più di cento donne. Dal 2009 a oggi sono state circa 700 le vittime di violenze fisiche, psicologiche, sessuali, economiche e delle persecuzioni degli stalker.

 

E’ quello che Circolo PD “A. Vassallo” di Mondragone dedica all’8 marzo è dunque una data importante nella quale ribadire il nostro impegno accanto alle vittime, alle associazioni, alle organizzazioni, a quella parte della società civile che si batte per il rispetto delle donne e del loro ruolo nella società.

E’ ora di dire basta ad ogni forma di violenza. Dobbiamo dire basta e dobbiamo farlo insieme. Non si costruisce il futuro con la violenza. Un Paese civile, degno di essere chiamato tale deve ripartire da qui: dalla verità e dal rispetto dei suoi cittadini, uomini o donne che siano.

In un momento particolarmente delicato per la situazione di incertezza politica del nostro Paese, fortemente convinte che è uno straordinario risultato quello che ha consentito di salire in politica il 40% dei deputati del PD sia donna.

Tale circostanza ci riempie di orgoglio, convinte che la loro presenza sarà sempre più incisiva e forte, nel convincimento che solo attraverso maggiori ruoli di responsabilità loro affidati, si potrà migliorare il rapporto tra eletti e cittadini nel futuro Prossimo.

Intanto nell’augurare buon lavoro alle onorevoli neo elette: on. Pina Picierno e on. Rosaria Capacchione, rivolgiamo un augurio a tutte le donne.

 

Circolo PD

“Angelo Vassallo”

Mondragone

Commenta per primo

Lascia un commento