21 Ottobre 2020

Mondragone, la Federconsumatori a difesa dell’acqua pubblica

Presso la sede della Federconsumatori Litorale Domitio sita in Mondragone viale Margherita 202  è possibile firmare il referendum a difesa dell’acqua pubblica.

La raccolta firme è organizzata dal comitato italiano dei Movimenti per l’acqua. Il grande successo dell’iniziativa e la grande risposta della cittadinanza fa ben sperare. Raccolte tantissime firme in soli otto giorni nella sola cittadina litoranea.

Centinaia le piazze italiane che accolgono i banchetti per raccogliere le firme. Decine di associazioni, movimenti e cittadini sono impegnati insieme a difendere il principio per cui l’acqua è un bene di tutti.

Un bene da difendere e tutelare, a dispetto della legge nazionale voluta dal governo, che prevede appunto la privatizzazione della gestione del sistema idrico dal 2012.

A Mondragone, vista l’assenza di un comitato promotore, la Federconsumatori, ha sostituito egregiamente il comitato, difatti, nei giorni di apertura al pubblico è possibile firmare il referendum a tutela dell’acqua pubblica. Quindi, i solerti tecnici Federconsumatori stanno valutando la possibilità di istallare un gazebo anche nei pressi del mercato domenicale.

Commenta per primo

Lascia un commento