28 Ottobre 2020

Fitti in nero a Mondragone

Schiappa: "Bisogna rispettare le regole della convivenza civile"

Riportiamo quanto dichiarato dal Sindaco di Mondragone, Giovanni Schiappa: “Bisogna rispettare le regole della convivenza civile: ambiente, rispetto del vicinato e osservanza delle norme sui fitti degli immobili, tanto durante l’anno con comunitari e non, quanto durante la stagione estiva con i villeggianti.
L’Amministrazione comunale di Mondragone continua la battaglia per il rispetto delle regole compiendo il massimo sforzo in termini di risorse a disposizione, affinché chiunque giunga sul nostro territorio, cosi come gli stessi concittadini, abbiano ben presente che per vivere la Città bisogna rispettare le regole della convivenza civile, a partire dall’ambiente, al rispetto del vicinato e l’osservanza delle norme sui fitti degli immobili, tanto durante l’anno con comunitari e non, quanto durante la stagione estiva con i villeggianti.

L’accoglienza e’ anzitutto il rispetto di chi non ha le nostre stesse origini e magari non ha neanche le medesime opportunità. Però una cosa è pretendere il rispetto delle regole, altro è fare in modo che non vi sia una dignitosa integrazione in favore del proprio tornaconto personale dettato da un guadagno facile. Anzi, purtroppo, i due discorsi rappresentano due facce della stessa medaglia.

E’ chiaro che un’affluenza straordinaria da un punto di vista numerico di stranieri, peraltro con una cultura e degli usi molto diversi da quelli tipici occidentali, non aiuta in termini di integrazione, cosi come invece è avvenuto in passato con altre etnie europee e nordafricane. Però, soltanto perché le caratteristiche della nostra Città favoriscono l’incremento di ospiti – con l’eccessiva presenza di seconde case ed il fatto che molti conterranei non svolgono più quel lavoro nei campi a cui invece si dedicano gli stranieri a minor paga – può giustificare che specie con l’inizio della bella stagione dobbiamo assistere a situazioni non più plausibili ne’ tanto-meno tollerabili. Sotto questo punto di vista è necessaria una responsabilizzazione generale, affinché ogni mondragonese si prenda cura dei propri immobili, evitando sovraffollamenti che creano inciviltà e ghettizzazione.

Già in passato abbiamo dovuto assistere all’allontanamento di un turismo balneare migliore soprattutto a causa di comportamenti non edificanti nelle modalità di affitto, in particolare nella zona mare. Per gli strumenti in nostro possesso continueremo con la battaglia dei controlli e del rispetto delle regole, assicurando – come sempre – il contatto costante con S.E. il Prefetto e con i livelli provinciali e territoriali delle Forze dell’Ordine, nel pieno rispetto del nostro e degli altrui ruoli e funzioni, ma soprattutto nel pieno rispetto dei Mondragonesi normali e non di tutti quegli scellerati concittadini che rappresentano sempre più un vero macigno sulle spalle della nostra Comunità”.

About Amministrazione Schiappa 242 Articoli
Salvatore Di Rienzo Portavoce del Sindaco Schiappa e dell'Amministrazione comunale di Mondragone (Giugno 2012- Giugno 2017) contatti: mobile 3314245287 salvatoredirienzo@hotmail.it

Commenta per primo

Lascia un commento