28 Novembre 2020

FLI Mondragone promuove l’iniziativa “Liste Pulite”

Importante passo e grande soddisfazione, da parte del gruppo di Futuro e Libertà! Manca poco all’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri del decreto legislativo della cosiddetta legge “Liste Pulite”, ovvero la non candidabilità dei condannati a cariche elettive, di Governo al parlamento europeo e italiano, ed a qualunque tipo di elezioni amministrative, sia locali che provinciali e regionali per chi ha una condanna definitiva minima di due anni.

“Un grande ringraziamento – afferma il coordinatore cittadino Danilo Napolitano – a tutti i cittadini ai quali hanno sottoscritto la nostra petizione “Fuori i corrotti dalla Pubblica Amministrazione” e “Fuori i corrotti dalla politica” dando un segnale di senso civico e un vero cambiamento politico!

 Noi di Futuro e Libertà crediamo nei valori della legalità, della giustizia. La politica deve essere al servizio della collettività, deve recepire ed accogliere tutte le istanze poste dai cittadini ed è per questo che è necessario stabilire un filo conduttore che leghi gli stessi cittadini alle istituzioni. È quindi necessario che chi ricopre incarichi pubblici o intenda candidarsi a qualsiasi ramo della politica nazionale o locale debba avere una moralità ed una onorabilità pressoché illibata perché si accinge a rappresentare i cittadini.

Futuro e libertà continuerà la sua strada e le sue battaglie con iniziative simili mettendo sempre al primo posto l’interesse dei cittadini cercando di riportare quella fiducia, da tempo smarrita, nella politica.”

Commenta per primo

Lascia un commento