21 Ottobre 2020

I ragazzi della Leonardo da Vinci di Mondragone in finale.

Anche l'Istituto Stefanelli in finale ai Giochi Sportivi Studenteschi.

Per la terza volta negli ultimi quattro anni, la Scuola Media Leonardo da Vinci di Mondragone porta la propria squadra di calcio a disputare l’incontro per la vittoria finale del torneo, cercando di bissare il successo ottenuto nel 2008 e solo sfiorato lo scorso anno.

I piccoli  atleti mondragonesi, costantemente seguiti e organizzati dai proff. Flaminio Beatrice, Claudio De Martino,Paolo De Paola e Luigi Leccia, hanno ottenuto la qualificazione per la finale superando per 2 reti a 1 la forte compagine proveniente dalla Scuola Media di Pietramelara.

Entrambe le marcature realizzate da Fausto Verrengia. L’ultimo ostacolo per poter rialzare il trofeo, rimane la fortissima formazione della Scuola Media di S. Arpino, a sua volta artefice di un percorso di qualificazione strabiliante. E quest’anno, per la prima volta, la squadra locale potrà  disputare la finale in casa.

Infatti, non solo i ragazzi della Leonardo da Vinci, ma anche i “fratelli maggiori” dell’ I.T.C. “Stefanelli” sono riusciti nell’aggiudicarsi il diritto di disputare la finale di categoria.

Pertanto il Provveditorato di Caserta ha stabilito che  entrambe le partite di finale delle due categorie si disputassero in un’unica mattinata. L’amministrazione comunale, sensibile al progetto ed ai risultati conseguiti, ha immediatamente messo a disposizione il campo sportivo di via Padule. Le gare si svolgeranno martedì 29 c.m. con calcio d’inizio alle ore 09.30 per gli allievi della Leonardo da Vinci ed alle ore 11.00 per gli studenti dell’ITC “Stefanelli”.

Ampia soddisfazione è stata espressa dal Dirigente Scolastico, prof. Antonio Cantiello, al quale vanno i ringraziamenti dei docenti e dei giovani campioni per la grande passione e sensibilità dimostrata nei confronti di questa attività e per aver sempre ribadito che “ai ragazzi va sempre insegnato come lo sport sia innanzitutto una scuola per la vita futura, nella quale si devono sempre e comunque rispettare le regole e riconoscere la dignità e la forza dell’avversario”.

“Sono felice per il traguardo sportivo raggiunto dai nostri studenti” – commenta l’Assessore Pasquale Sorvillo.

“L’augurio mio personale – continua P. Sorvillo – e dell’intera Amministrazione Comunale è quello che martedì prossimo possiamo festeggiare un doppio risultato positivo e vedere le scuole di Mondragone sul podio più alto della Provincia di Caserta. Ringrazio i Dirigenti e i Docenti coinvolti in queste attività agonistiche per l’impegno profuso e per la passione che dedicano a queste attività. Lo sport è un elemento fondamentale nell’educazione dei nostri giovani perché li abitua ad essere competitivi nel rispetto delle regole”.

Commenta per primo

Lascia un commento