21 Febbraio 2020

Giornata di pienone sulle spiagge mondragonesi

Arrivano le belle giornate e migliaia di persone invadono il lungomare Mondragonese.

E’ questo lo scenario dello scorso fine settimana a Mondragone, con tanta gente che ha approfittato per prendere il primo bagno, per una salutare passeggiata e per saggiare da vicino l’intero lungomare, che si presenta ben curato e pronto a ricevere l’ondata di vacanzieri nei mesi di luglio ed agosto.

Giornata di pienone sulle spiagge mondragonesi. Il gran caldo e il sole alto hanno spinto migliaia di persone ad affollare il litorale domiziano della città di Mondragone.

Domenica 17 luglio  fa perciò registrare la prima impennata di presenze sulla costa campana. Nemmeno il vento di libeccio dei giorni precedenti, in realtà diventato più moderato in tarda mattinata rispetto alle folate delle prime ore di luce, ha spaventato i bagnanti. Per tutti o quasi, immancabile un bel tuffo rinfrescante per sopportare meglio la calura di queste ore. Quando le domeniche promettono sole le spiagge si animano.

Il turismo locale infatti ha subito negli ultimi due anni alcune modifiche strutturali, vedi depuratore, che ha permesso agli avventori di fruire di acque limpide e balneabili .

Il bel sole e le acque azzurre e la spiaggia maniacalmente curata sono state accolte con entusiasmo dai balneatori ed operatori turistici di Mondragone che con la presenza di oltre 80.000 turisti hanno registrato il tutto esaurito. Naturalmente siamo ancora all’inizio, riferisce il Sindaco dott. Achille Cennami, e ci auguriamo di lavorare bene e riguadagnare il terreno perduto negli ultimi anni che hanno visto la totale indifferenza da parte di chi era preposto al fenomeno turismo, fonte primaria per la ripresa economica della città.

I prezzi mantengono costanti rispetto agli anni pregressi; non ci sono stati aumenti per cui speriamo che i turisti continuino a  scegliere Mondragone come città dove trascorrere le proprie vacanze. La forte crisi economica ha sicuramente ridotto il budget di una famiglia per le vacanze ma gli imprenditori turistici della zona sono comunque fiduciosi in una buona stagione balneare. I primi bagnanti non hanno disdegnato nemmeno le spiagge libere, soprattutto i giovanissimi.

Pasquale Fardella

About Pasquale Fardella 21 Articoli
contatti: pfardella@libero.it

Commenta per primo

Lascia un commento