21 Ottobre 2020

Scuole Superiori, Giovanni Schiappa annuncia stanziamenti dalla Provincia.

Grande attenzione da parte della Provincia agli Istituti Scolastici Superiori di Mondragone.

Con l’avvio dell’anno scolastico, il consigliere provinciale de “Il Popolo della Libertà” di Mondragone Giovanni Schiappa, tiene fede all’impegno assunto con la propria Comunità territoriale in termini di attenzione alle Scuole Superiori presenti in Città, di competenza primaria dell’Amministrazione Provinciale: “Abbiamo assunto un preciso impegno verso la Città di Mondragone, ovvero di porre grande attenzione da parte della Provincia ai nostri Istituti Scolastici Superiori.

Fissate ulteriori somme di oltre 100 mila euro per ognuna delle Scuole di Mondragone. Ciò, grazie all’impegno del Vice Presidente Nicola Golia, delegato alla Pubblica Istruzione ed all’Edilizia Scolastica, all’interno di un mutuo a carattere più ampio.

Non è possibile ipotizzare che le nostre Scuole siano punti di riferimento per l’istruzione superiore di Mondragone e delle Città confinanti se prima non assumiamo l’onere di garantire alle stesse la manutenzione e il rispetto delle normative in materia di sicurezza.

Nel caso dell’Istituto Nicola Stefanelli, questo ulteriore stanziamento si aggiunge alla somma di oltre 300 mila euro già ampiamente utilizzabile da porre a base di gara in brevissimo tempo.

Tutto questo a solo pochi mesi dall’insediamento della Giunta Provinciale, proprio a sottolineare che il governo della nostra Provincia è orientato al fare concreto ed operativo e che continuerà ad essere mio compito primario quello di curare le esigenze del territorio di Mondragone, oltre che dell’intera Provincia.

Dopo aver garantito la sicurezza e la fruibilità delle strutture scolastiche, rimane mio interesse impegnarmi al fine di qualificare ulteriormente ed incrementare quantitativamente l’offerta formativa dei nostri Istituti, inserendoli in ambiti e circuiti che possano far garantire maggiormente ai nostri studenti l’accesso a vere e proprie opportunità.”

Commenta per primo

Lascia un commento