27 Ottobre 2020

Legambiente Mondragone partecipa all’evento Spiagge e Fondali Puliti

Il Circolo Legambiente Mondragone partecipa all’evento Spiagge e Fondali Puliti.

A meno di un anno dalla nascita del Circolo locale Legambiente Mondragone, i volontari attivisti del gruppo hanno aderito stamani all’iniziativa Spiagge e Fondali Puliti. Qust’anno la campagna si è svolta nell’ambito della Giornata Ecologica “Maggio pulit a città”, promossa dall’Assessorato all’Ambiente. In collaborazione con le associazioni di volontariato presenti sul territorio. Tra i presenti, i volontari del Centro Laila e l’Associazione Quartiere Fievo e con la partecipazione delle scuole elementari e degli studenti delle scuole secondarie superiori Galilei e Stefanelli del comune di Mondragone.

Il raduno dei volontari è stato organizzato davanti alla casa comunale in piazza G. Falcone, armati di guanti e buste per la raccolta. A piedi il corteo di volontari ha raggiunto la piazza antistante il Lido Cin Cin, sulla vicina spiaggia  insieme ai bambini delle elementari e agli studenti delle superiori si è parlato della importanza delle dune e della loro flora particolare e preziosa.

Si è poi deciso di dividere in due il gruppo dei volontari. Legambiente in direzione del torrente Savone, a sud, l’altro in direzione della Fiumarella, a nord, procedendo alla faticosa raccolta dei rifiuti sull’arenile e a ridosso delle dune, differenziandoli e portando sul marciapiedi i sacchetti cosi riempiti. Nel frattempo operai del comune piantavano arbusti di piante autoctone vicino al muretto del lungomare, ogni dieci metri, dal lido Kursaal fino alla Fiumarella. Alla fine dell’operazione, vicino alla foce del Savone, sono stati piantati dei cartelli con su scitto: “abbiate cura dell’arenile pulito” e accanto il logo di Legambiente.

I dati dall’ARPAC indicano la non balneabilità!

La zona scelta da Legambiente per la campagna, la foce del Savone, è particolarmente problematica dal punto di vista ambientale. Infatti nelle immediate vicinanze della foce del torrente Savone, secondo i dati dell’ARPAC, l’acqua del mare non è balneabile. Inoltre non vi sono ancora i cartelli per segnalarlo, ci auguriamo di vederli al più presto per tutelare la salute dei cittadini.

Legambiente Mondragone a breve attiverà il sito web e pubblicherà online le foto dell’evento “Spiagge e Fondali Puliti 2010”.

Commenta per primo

Lascia un commento