18 Luglio 2019

Il degrado dell’ambiente continua

comunicato Sarebbe ora, opportuno e doveroso, ricordarsi di procedere alla manutenzione della vegetazione spontanea che da mesi infesta le cunette, i marciapiedi e i margini delle strade cittadine di Mondragone. In particolare, la sterpaglia che invade le dissestate strade di via Torre, via Duca degli Abruzzi, via Galilei, Via Napoli e di tutte le infrastrutture esistente …

e ammalorate, al limite della decenza, nei pressi del Palazzo Ducale e dell’annessa viabilità, ricettacoli di pattume, insetti e ratti, nonché ingombri di cassonetti, di cataste di cartoni e cumuli di sacchetti di rifiuti.

E’ inutile ed offensivo continuare a chiedere alla cittadinanza, a mezzo stampa e manifesti, di rispettare l’ambiente e di collaborare a tenere pulito la città assicurando che l’Ente sarà al fianco esclusivamente dei cittadini, se la stessa Amministrazione comunale  abbandona all’incuria e al degrado le infrastrutture ed i pubblici servizi del proprio territorio.

About Paolo Palmieri 37 Articoli
contatti: ppalmieri43@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento