31 Ottobre 2020

Il Lions Club finanzia il restauro degli affreschi di Rocca Montis Dragonis

L’Amministrazione Comunale, su impulso dell’Assessorato al Museo, ha deliberato la presa d’atto della donazione del Lions Club “Sinuessa Ager Falernus”, proposta dal Presidente dott. Domenico Papa, per il restauro degli affreschi rivenuti su Rocca Montis Dragonis e raffiguranti un tappeto decorativo ed una colonna tortile. Tale intervento si affianca al restauro in corso, finanziato con fondi comunali, degli affreschi raffiguranti una processione ed una seconda colonna tortile.

affresco medievale mondragone
Affresco Medievale Rocca Montis Dragonis

La definizione dell’intervento è stata concordata con il Direttore del Museo Civico Luigi Crimaco e la restauratrice Marianna Musella.

“Devo pubblicamente ringraziare il Lions Club nella persona del dottore Domenico Papa – commenta l’Assessore al Museo Pasquale Sorvillo. “Questa donazione ci consentirà di completare l’intervento di restauro degli affreschi rinvenuti nel villaggio di Rocca Montis Dragonis. Una parte dell’intervento è già in fase avanzata di esecuzione, come possono tutti constatare recandosi il sabato mattina presso il Museo Civico ed è stato finanziato con i proventi della Rassegna teatrale Teatro in Comune.  Ciò che è importante evidenziare il grande senso civico che questa donazione rappresenta, segno tangibile di amore verso il patrimonio culturale della Città.

“Al termine dell’intervento di restauro sarà apposta una targa commemorativa della donazione – continua P. Sorvillo – così come già fatto in occasione delle recenti donazioni da parte di privati. Ci troviamo di fronte ad un atto di mecenatismo che ci onora e che deve essere di esempio per i tanti imprenditori presenti sul territorio.  Le targhe di ringraziamento che stiamo apponendo sono la migliore testimonianza di come il Museo Civico sia una istituzione culturale frutto della volontà e dei contributi di una intera Comunità e non solo del Comune, a cui tutti possono aderire e partecipare. Al termine dell’intervento di restauro ci sarà una manifestazione pubblica in cui sarà svelato l’intero ciclo di affreschi e poter, così, ridare alla nostra Città un pezzo importante della sua memoria storica.”

Commenta per primo

Lascia un commento