21 Ottobre 2020

Mascolo e Papa nuovi presidenti del Lions Club

Mascolo e Papa saranno i nuovi presidenti dei Lions Club di Sessa (Sessa Aurunca Litorale Domizio) e Mondragone (Sinuessa Ager Falernus).

Si è tenuta l’altra sera, nella suggestiva cornice del ristorante Borgo Antico di Castellonorato, la tradizionale cerimonia del passaggio della campana dei Lions Club di Sessa Aurunca e i Lions di Mondragone. Alla presidenza del club sessano, il dottor Luigi Mascolo è subentrato all’avvocato Fabio Varone, rimasto nel consiglio direttivo con il ruolo di immediate past president.

Alla presidenza del club sinuessano, invece, la conferma del dottor Domenico Papa. Il tutto nel rispetto della tradizione dei Lions, che vuole in carica per due anni il direttivo nominato in occasione della charter, cioè della fondazione del club.

Tante le tematiche discusse.

La serata è stata l’occasione per fare un bilancio dell’anno sociale appena trascorso, che ha visto i due club esprimere una grande vitalità, con un incremento nel numero dei soci e con una pluralità di iniziative che hanno inciso in maniera importante sul territorio di riferimento. Sei i service (cioè gli interventi) organizzati. Conoscenza e prevenzione dell’influenza H1N1. Un convegno dedicato ad Antonio Sementini, per la serie personaggi illustri del territorio. Serata di beneficenza Bingo con noi, per la raccolta di fondi destinati, tramite l’Associazione Cuore di Mondragone, all’ospedale Pascale di Napoli. Conoscenza e prevenzione del fenomeno dell’osteoporosi. Tumori: l’importanza di conoscere, il dovere di aiutare.

L’attenzione alle problematiche sanitarie, specie quella riferita ai tumori, in un’area geografica di elevato disagio sociale e sanitario, si spiega con la volontà dei club Lions di dar vita ad un coordinato e finalizzato rapporto di collaborazione tra le varie realtà socio sanitarie del territorio ed una loro più prolifica interazione con le strutture sanitarie istituzionali.

Lions come organizzazione di servizio.

Nel corso della serata, è stata ribadita l’importanza e l’attualità, specie in questo momento di crisi economica che mette a rischio la coesione sociale, della mission dei Lions: rivolgere attivo interesse al bene civico, culturale, sociale e morale della collettività di riferimento, contribuendo così a migliorare il vivere sociale e promuovendo uno spirito di comprensione per i bisogni sociali ed umanitari, al fine di contribuire a migliorare il vivere sociale, con un’azione sinergica e di confronto con gli organi istituzionali. Importanti service sono in programma anche per il prossimo anno sociale, con un’attenzione particolare ai disagi sociali.

L’associazione internazionale dei Lions Clubs è, come si ricorderà, la più grande “organizzazione di servizio” del mondo che si dedica all’interesse della comunità di riferimento senza scopi di lucro e fini politici.

Alla serata, oltre ai presidenti ed ai soci dei Lions Clubs di Mondragone e Sessa Aurunca, erano presenti, tra gli altri, il presidente del consiglio comunale di Sessa*, l’immediato past governatore dei L.C. del distretto Lions 108 YA, Alfonso Caterino, il past governatore dei L.C. del distretto Lions 108 YA, Michele Ginolfi, il Lions guida del L.C. “Sinuessa Ager Falernus” Giovanni Lettieri, numerose Autorità e Presidenti dei L.C.  del distretto 108 YA, il presidente del consiglio comunale di Sessa Lillino Rocco, il consigliere provinciale Giuseppe Rocco, il sindaco di Falciano del Massico, Giulio Fava.

Commenta per primo

Lascia un commento