31 Ottobre 2020

Mondragone, il 10 agosto 2011 ritorna Calici di Stelle

sagra del vino falernoLa pianificazione 2011, di una delle festività più importanti di Mondragone “Calici di Stelle & Notte Bianca dell’Arte”, e oramai stata completata. Il tradizionale appuntamento estivo del 10 agosto, ideato dal Movimento Turismo del Vino e in collaborazione con l’Associazione Nazionale Città del Vino; Altre collaborazioni con l’Associazione “Le Strade del Vino in Terra di Lavoro” ed il Touring Club Italiano. Con l’impegno della Pro Loco di Mondragone e il patrocinio del Comune di Mondragone, si gettano le basi per una serata ricca di tante novità.

La Pro Loco di Mondragone, in questo contesto,  offre ai turisti la possibilità di godersi “la pioggia di lacrime di San Lorenzo” in compagnia di un vino di qualità. Le stelle cadenti rinsalderanno lo straordinario connubio fra vino e arte, offrendo accanto alle degustazioni magistralmente guidate da abili sommelier e famosi enologi italiani, una ricca serie di iniziative che allieteranno piacevolmente i tanti turisti.

“Calici di Stelle 2011, è una manifestazione che merita tutto il sostegno della Città di Mondragone” – afferma il presidente della Pro Loco Mino Carputo.

“Abbiamo concluso una serie di iniziative atte a valorizzare ulteriormente questa straordinaria manifestazione a cui noi teniamo in particolar modo e che potrebbe essere indubbiamente, di grande interesse nazionale. Calici di Stelle 2011 a Mondragone è il frutto di un lavoro durato anni e che ci regala, edizione dopo edizione, tantissime emozioni e soddisfazioni”

“Gli ambasciatori della nostra terra sono due prodotti unici ed inimitabili – afferma il presidente  – parlo ovviamente del Falerno del Massico Doc e della mozzarella. Calici di Stelle 2011 vuole essere la vetrina di questi due splendidi prodotti enogastronomici a cui uniamo le bellezze dei reperti archeologici custoditi nel nostro Museo Civico. La Città di Mondragone possiede caratteristiche e prodotti veramente inimitabili che rappresentano la ricchezza turistica ed economica della Città. E’ nostro compito organizzare eventi e manifestazioni che sappiano valorizzare questi beni ed aumentare l’indotto economico”.

“Come Assessorato al Turismo – aggiunge l’assessore comunale Pasquale Sorvillo – abbiamo collaborato fin dal primo momento; organizzando un programma ricco e variegato che mi auguro incontri, come negli anni passati, il favore del pubblico e degli ospiti della nostra città”.

Gli amanti del vino e delle delizie gastronomiche potranno così unire ai piaceri del palato, quelli della visita ai principali monumenti del Centro Storico cittadino e, perché no, fare shopping fino a tarda notte. Il Museo Civico Archeologico “Biagio Greco” rimarrà aperto fino a notte inoltrata onde consentire agli ospiti, con l’ausilio degli assistenti museali, di effettuare visite guidate agli splendidi reperti preistorici, romani e medievali esposti.

Presso la Sala Conferenze “Mario Pacifico” del Museo saranno proiettati, ininterrottamente, documentari archeologici e filmati che metteranno in rilievo le bellezze del territorio alla luce, soprattutto, delle recenti scoperte effettuate durante le numerose campagne di scavo finanziate negli anni addietro dalla precedente Amministrazione Comunale.

Saltimbanchi, artisti di strada, mangiafuoco, clown ed attrazioni varie, infine, riempiranno le piazze e le strade del centro storico di Mondragone.

Commenta per primo

Lascia un commento