26 Settembre 2020

Mondragone, Amministrazione Schiappa: un disastro annunciato!

Il circolo PD Mondragone denuncia che la quasi “nuova” amministrazione del Sindaco Schiappa è fallimentare nell’affrontare i problemi della città, disattendendo le speranze e le attese di tanti cittadini e operatori turistici. La raccolta dei rifiuti  (non si sa più se differenziata o non ) è fatta in modo approssimativo e in qualsiasi ora, i cumuli sono ricomparsi un po’ dovunque su  tutte le strade principali che delineano l’ingresso della città, mentre il degrado di alcune zone regna incontrastato.

Vogliamo anche segnalare solo alcune piccole discariche ormai del tutto autorizzate.

Tratto Domiziana centro: angolo via Razzino (ex palazzi Cirio) , lo spazio occupato dalla panchina in prossimità della farmacia Comunale, viale Italia, l’intera  piazza del Popolo e  l’abbandono del ex campo sportivo. Non va meglio il tratto di entrata Domiziana nord (riviera di Cicerone) dove ogni sacchetto messo fuori dai lidi in poche ore diventa un’isola ecologica per chi transita, per non parlare della sistemazione dei canneti , della rasatura dei fossi di scolo  laterali necessari  per la messa in sicurezza stradale e dell’allaccio della corrente elettrica per il nuovo sistema fognario.

Non va neanche a Mondragone centro con strade piene di buche ed erbacce (via Padule, via Trento, via XI Febbraio, via Vecchia Starza, via Napoli, via XXIV Maggio ecc.). Mentre viale Margherita e Corso Umberto si distinguono per la tristezza di vasi contenenti  piantine secche e panchine che fanno da appoggio a bottiglie e lattine vuote.

I marciapiedi sono insudiciati da escrementi  che ne fanno bella mostra, dove i commercianti devono pulire e  disinfestare prima di aprire i loro negozi.

Totale abbandono anche dei centri storici Piazza e del quartiere medioevale di Sant’Angelo che con la sua villetta è diventato terra di nessuno. Disastrosa è anche la situazione di via Castelvolturno, via don Adelchi Fantini e traverse ( per la presenza  di  amianto) ,via dei Ciclamini (dove sorgono , l’ASL e i Vigili del fuoco) e via della Stazione.

In ultimo, un pensiero di solidarietà  e rispetto va alle  frazioni di Pescopagano e Levagnole unitamente alle località di Stercolilli, Pineta Nuova, Pineta Prisconte, Villaggio Europa e Mazzafarro, che dopo tante promesse elettorali  sono state completamente escluse e dimenticate da ogni progetto di riqualificazione e sviluppo dai “nuovi” amministratori.

Purtroppo, che dire di più, , “loro” hanno fatto una scelta, hanno scelto la Città!

Circolo PD Mondragone

About Circolo PD Mondragone 28 Articoli
contatti: npdmondragone@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento