28 Settembre 2020

Mondragone, il PdL chiede un incontro al Commissario Capomacchia

Nei giorni addietro, il Popolo della Libertà con una lettera inoltrata al protocollo generale, ha chiesto ufficialmente di incontrare il Commissario Prefettizio del Comune di Mondragone – dott. Michele Capomacchia – per poter essere intesi sull’importante argomento riguardante il Piano Spiaggia.

Poiché alcuni articoli di stampa hanno riportato una dichiarazione del Commissario Prefettizio circa la sua volontà di lavorare alla stesura di un piano spiaggia che contenga anche le cosiddette S.L.A. (Spiagge Libere Attrezzate) e considerato che l’elaborazione di un così importante progetto di disciplina della fascia costiera interessa, oltre che i titolari degli stabilimenti balneari, anche l’intera città perché esso è il frutto di uno studio urbanistico/economico che andrà poi ad incidere sugli indirizzi programmatici della città per i prossimi anni, il Popolo della Libertà ritiene importantissimo un confronto con chi si assume la responsabilità di tale redazione.

Nella richiesta è ricordato che è tuttora in itinere un piano spiaggia redatto nell’anno 2007 e mai revocato, così come – invece – il Consiglio Comunale appena qualche mese fa, ha bocciato un progetto di istituzione delle sole S.L.A.

L’idea del Popolo della Libertà è quella di giungere ad una stesura di un piano completo che contempli tutte le esigenze del territorio: dalla non più rinviabile riqualificazione degli stabilimenti balneari esistenti, alla realizzazione di nuovi, dall’attuazione di spiagge libere attrezzate, alla realizzazione di nuovi parcheggi e a tutti quegli interventi pubblici e privati che completino la riqualificazione dell’intera zona mare.

Il Coordinatore cittadino Giuseppe Piazza.

About Giuseppe Piazza 60 Articoli
Geometra - Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Mondragone (Giunta Pacifico) contatti: peppe.piazza@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento