28 Novembre 2020

Mondragone, il sindaco Schiappa continua l’impegno nel settore dell’istruzione

giovanni schiappa

“Un impegno assunto durante la campagna elettorale per la Provincia di Caserta che oggi continuiamo a perseguire anche da Sindaco della Città di Mondragone” questo il primo commento di Giovanni Schiappa, consigliere provinciale Primo cittadino di Mondragone, in merito al raggiungimento di due obiettivi particolarmente importanti nell’ambito del piano formativo per le scuole superiori della Città.

“Dopo aver già portato a Mondragone negli anni addietro l’indirizzo nautico per valorizzare seriamente la risorsa mare e gli indirizzi agrario, agroalimentare ed agroindustriale per riavvicinare i giovani ad una cultura rurale più moderna e produttiva, possiamo annunciare l’istituzione del liceo musicale ad indirizzo coreutico presso il Liceo “Galileo Galilei”.
Il Liceo musicale coreutico, primo ed unico in Provincia di Caserta, permetterà agli studenti delle scuole medie cittadine “Buonarroti-Da Vinci” formatisi con specifici corsi musicali ed ai numerosi allievi delle apprezzate scuole di danza Caserta presenti in Città di poter proseguire i propri studi in Città presso il Liceo “Galileo Galilei” già dotato di appositi locali e strumenti da poter destinare a tal fine e, soprattutto, che può contare sulla collaborazione didattica dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma.
La rivoluzione nell’offerta formativa scolastica superiore della Città di Mondragone non si ferma qui. Il Liceo Artistico di Cascano diventerà sezione distaccata sempre del Liceo “Galileo Galilei” di Mondragone. Ci troviamo, in tal modo, di fronte ad un fatto epocale, di grande spessore culturale, data anche la fama del Liceo Artistico di Cascano, ben noto oltre i confini della Provincia di Caserta.
Infine il professionale, l’industriale e il nautico che formavano la sezione distaccata di Mondragone dell’ISISS “L. Da Vinci” di Sessa Aurunca, diventeranno specifici indirizzi della sede autonoma dell’ITCT “N. Stefanelli” cittadino.
“La crescita di una Città non si misura solo in opere pubbliche” prosegue il Sindaco Giovanni Schiappa “ma anche nel prestigio e nella centralità dell’offerta formativa scolastica. Mondragone non sarà più sede distaccata di nessuna altra Città della provincia. La nostra Città, come promesso, diventa un polo formativo di eccellenza nell’ambito delle Scuole superiori. Il Nautico e  l’Agrario prima, il Musicale coreutico e l’Artistico ora,  non solo ampliano in modo considerevole l’offerta formativa, ma ci permettono di dare una chance concreta di lavoro ai nostri giovani, proiettandoli in dimensioni professionali aventi contorni precisi e definiti. Il rischio di una formazione generalista è proprio l’impossibilità di maturare competenze puntuali e definite. Con questa rivoluzione scolastica non solo Mondragone ritorna ad avere piena dignità di polo scolastico, ma diventa punto di riferimento per i giovani di tutta la fascia costiera domitiana e non solo”.

Commenta per primo

Lascia un commento