24 Ottobre 2020

Mondragone, oggi il Concerto di Inizio Anno

comune mondragone

Alle ore 19.00 di sabato 12 gennaio 2013 nella Chiesa di San Nicola si terrà il concerto di Inizio Anno Nuovo e Festa del Tricolore, organizzato dall’Amministrazione comunale. L’appuntamento, che riprende lo spirito dei concerti di musica classica organizzati qualche anno or sono nell’ambito delle Rassegne “Natale in Musica”, vuole offrire alla Cittadinanza […]

una occasione in cui coniugare musica classica e sacra con un momento di ricorrenza civile come la Festa del Tricolore.

Il tricolore italiano quale bandiera nazionale nasce infatti a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797, quando il Parlamento della Repubblica Cispadana, su proposta del deputato Giuseppe Compagnoni, decreta “che si renda universale lo Stendardo o Bandiera Cispadana di Tre Colori Verde, Bianco, e Rosso, e che questi tre Colori si usino anche nella Coccarda Cispadana, la quale debba portarsi da tutti”. Dopo la nascita della Repubblica, un decreto legislativo presidenziale del 19 giugno 1946 stabilì la foggia provvisoria della nuova bandiera, confermata dall’Assemblea Costituente nella seduta del 24 marzo 1947 e inserita all’articolo 12 della nostra Carta Costituzionale.

“Come Assessore alla Cultura organizzai le Rassegna Natale in Musica” commenta il Sindaco Giovanni Schiappa “perchè ritengo che la musica classica e la musica sacra rappresentino una grande occasione di crescita culturale. Oggi come Sindaco desidero che questo concerto diventi un appuntamento tradizionale e fisso. Riunire la Comunità cittadina all’inizio dell’Anno e festeggiare contemporaneamente la nostra Bandiera Nazionale, vuole rappresentare un segno di speranza in un momento di grandissima difficoltà economica orientando i nostri sentimenti in quei valori culturali e in quei simboli civili che ci riuniscono in un solo corpo sociale. Ringrazio l’Assessore Francesco Nazzaro che ha curato gli aspetti organizzativi e le scelte artitistiche ed invito l’intera Città a partecipare”

Commenta per primo

Lascia un commento