21 Settembre 2020

Mondragone, dalla Ecological Service alla Senesi

I partiti di minoranza protestano per la mancata raccolta rifiuti.

Arriva Giovanni Schiappa e cambia l’Ecological Service in Senesi, lascia Mondragone per una settimana e gli abitanti con la raccolta rifiuti completamente ferma. Nulla è cambiato allo stato di fatto, cambia la ragione sociale ma non gli uomini, scadenti e svogliati che sono sempre gli stessi; essi transitano dal consorzio unico alle varie ditte con vari nomi.

Tra favoritismi e malaffare cosa cambia a Mondragone con la nuova ditta? cosa si è potuto risparmiare a fronte di un servizio offerto già scadente e pari a circa 4,5 mlioni di euro all’anno? Intanto la raccolta riciclata avviata e tanto spinta da Achille Cennami crolla da oltre il 35% a meno del 20%. Grazie a Cennami ci siamo potuti dimenticare del consorzio unico e Schiappa cambia ditta senza gare di appalto.

fonte: pdmondragone@libero.it

Commenta per primo

Lascia un commento