24 Novembre 2020

Mondragone, Tesseramento PD 2013 : aspro diverbio Circolo Pd e Garante On Caputo

pd

Nel primo giorno di tesseramento presso il Circolo  PD di Mondragone, La Commissione territoriale di adesione , deputata coma da statuto del PD e da regolamento del tesseramento alla consegna delle tessere, è stata posta nell’impossibilità di svolgere la propria funzione , ossia quella di valutare la sussistenza o meno dei presupposti per il rilascio della tessera ed in particolare per quei soggetti che, al momento del tesseramento si trovino nelle condizioni previste dall’art. 2 comma 9 dello statuto stesso.

 

Il Garante on. Nicola Caputo ha, infatti, in contrasto con quanto ritenuto ed esplicitato  dalla commissione adesioni, avocato a sè la funzione per la quale la stessa commissione era stata predisposta, proseguendo nella procedura di tesseramento e di fatto consentendo l’adesione e quindi il tesseramento, a tutti coloro che si sono presentati all’interno del Circolo PD di Mondragone, senza motivare la mancata osservanza delle regole statutarie richiamate a gran voce  dai componenti della Commissione. Il predetto, infatti, alla richiesta della commissione di adesione di valutare già in quella sede i soggetti colpiti dalle limitazioni di cui all’art. 2 comma 9 dello Statuto, e da altre limitazioni contenute nel Codice etico, ha semplicemente motivato di trovarsi in una posizione funzionale superiore a quella della commissione di adesione e quindi di poter, nonostante il dissenso della stessa, anche in autonomia, decidere le regole da applicare per la procedura di tesseramento in oggetto. Auspichiamo che la Commissione adesione del pd provinciale sottoponga ad una seria valutazione tali fatti al fine di evitare che il Partito Democratico nel suo percorso di crescita, deroghi a quanto stabilito dal proprio  Statuto e dal proprio  Codice etico.


La Commissione di adesione Circolo PD di Mondragone  

Commenta per primo

Lascia un commento