22 Ottobre 2020

Alla Stella Maris di Mondragone si prega per Giovanni Paolo Secondo

Triduo di preghiera in onore del Beato.

Presso la Stella Maris di Mondragone, una tre giorni di spiritualità in preparazione alla beatificazione di Giovanni Paolo Secondo.

La tre giorni, organizzata da padre Antonio Rungi, assistente spirituale delle Suore, e si concluderà sabato 30 aprile. 

Il triduo è aperto a tutte le componenti ecclesiali, in particolare ai giovani studenti delle scuole della città e del territorio.

Sarà lo stesso padre Rungi a presiedere la solenne celebrazione eucaristica alle ore 18,30 nella Basilica Minore della Madonna Incaldana, domani sera, 28 aprile, per le religiose e i religiosi che vivono a Mondragone o sono originari di Mondragone, nel contesto dei solenni festeggiamenti patronali della Madonna Incaldana in corso in questa settimana in Albis.

“La speciale attenzione che il novello Beato prestò – commenta padre Rungi – alla gioventù nel corso della sua intera esistenza di sacerdote, vescovo e poi come successore di Pietro, nei suoi 26 anni di servizio alla Chiesa, ha fatto sì che le Suore della Stella Maris focalizzassero la loro attenzione sulla preparazione immediata al grande evento della beatificazione di Giovanni Paolo II convocando i giovani della città in un’esperienza di preghiera, ma anche di ascolto del magistero e del pensiero del novello Beato sulla pstorale giovanile.

I giovani potranno ritrovarsi alla Stella Maris di Mondragone, prima della Pasqua, in vista della Beatificazione di Giovanni Paolo II.

La struttura del triduo di preparazione è molto semplice: santo rosario meditato, utilizzando i passi salienti dell’Esortazione apostolica di Giovanni Paolo II sul Rosario della Vergine Maria, esposizione del santissimo sacramento ed adorazione eucaristica con lettura dei bravi più significativi sull’eucaristia con particolare attenzione alle varie encicliche eucaristiche, riflessione, preghiere e problematiche giovanili così come affrontate dal Papa durante il suo lungo e incisivo ministero petrino. Conclusione con la benedizione eucaristica e organizzazione del pellegrinaggio che raggiungerà Roma per la beatificazione del primo maggio in Piazza San Pietro.

Commenta per primo

Lascia un commento