20 Ottobre 2020

Natale delle Religioni a Mondragone, il commento di Giovanni Schiappa.

Registra il tutto esaurito, a Mondragone, il concerto spettacolo Il Natale delle Religioni, evento centrale della rassegna RiNascite.

Quest’ultima, promossa dalla Provincia di Caserta e tenutosi il 26 dicembre nella Basilica Minore di Maria SS. Incaldana.

Tra i protagonisti della serata alcuni celeberrimi artisti come i “Cluster” (gruppo vocale genovese a cappella), Fariborz Kamkari (regista curdo del controverso “I fiori di Kirkuk”), Albert Florian Mihai (fisarmonicista romeno), Marian Serban (anch’egli romeno, che ha cominciato a suonare il cymbalon all’età di sette anni), Marin Tanasache (contrabbassista), Hamid Mohsenipour (musicista iraniano) e Moni Ovadia.

Importante è stato il contributo organizzativo del Comune di Mondragone, della Pro Loco cittadina e del Parroco Rettore della Basilica.

“Siamo particolarmente lieti per la riuscita dell’evento Il Natale delle religioni a Mondragone” – commenta il consigliere provinciale Giovanni Schiappa.

“La nostra città entra da protagonista nella vita artistica della nostra provincia. Convinti della bontà dello spettacolo, abbiamo potuto dare grande risalto alla nostra Basilica Minore, luogo particolarmente significativo per la storia religiosa della nostra terra. L’impegno politico dell’Amministrazione Provinciale di Caserta vuole tendere ad un obiettivo chiaro e concreto, ovvero far si che Mondragone e il Litorale Domizio siano considerati territori con piena dignità e, quindi, pienamente inseriti in ogni ambito di programmazione e decisione, quali destinatari di finanziamenti di rilievo per produrre sviluppo e rilancio”.

Commenta per primo

Lascia un commento