19 Ottobre 2020

Nuovo PSI, il punto sul comunicato alla cittadinanza di Sessa Aurunca

In merito al clamore che ha suscitato un nostro comunicato stampa inviato agli organi di informazione il 28 aprile 2011, ed enfatizzato da qualche titolo di giornale locale, nonché alla risposta forse troppo istintiva dell’On. Gennaro Oliviero, teniamo a precisare quanto segue:

“Frasi offensive non fanno parte del nostro linguaggio e del nostro bagaglio culturale sia personale che del Gruppo. Governare non vuol dire comandare”.

Il  comunicato voleva essere una semplice presentazione della nostra lista di candidati alla cittadinanza, puntando sulla scelta di persone nuove con spirito di iniziativa e voglia di operare per il governo cittadino. Appare ovvio che appartenere alle forze attualmente al governo nazionale e regionale può rappresentare un punto di forza notevole, da porre in risalto in campagna elettorale. Il riferimento alla posizione del consigliere Oliviero in consiglio regionale rappresentava solo la constatazione di un dato di fatto, una realtà oggettiva, non certamente sottolineata con l’intenzione di porre in essere una “diminutio”  del suo ruolo politico.

Ringraziamo il consigliere Oliviero per essersi prodigato per il  territorio aurunco quando era nella maggioranza, ma purtroppo i problemi del territorio sessano  sono ancora molti e non crediamo possa risolverli ora Il problema più grande delle ultime amministrazioni è stato l’immobilismo, la mancanza di iniziative per i cittadini , i giovani , i lavoratori. Bene conservare i monumenti ma non permettiamo che tutta Sessa resti un Monumento. Il nostro paese è fatto di persone che hanno dei bisogni e chiedono risposte. La nostra vuole essere una politica del Fare, dell’Impegno e del Buongoverno. Quanto alle accuse di possibili atti di conquista da parte di comuni circostanti, ci sembrano polemiche obsolete, frutto di uno sterile provincialismo, dal momento che solo attraverso la collaborazione, l’integrazione e l’impegno comune dell’intero territorio nord casertano può nascere un vero piano integrato di sviluppo della nostra area.

Lasciando a parte le polemiche  passiamo ai fatti, a breve  presenteremo il nostro piano per il rilancio del territorio e le nostre strategie  da mettere in atto nei primi 100 giorni di governo del centro destra, strategie  che rivoluzioneranno il comune di Sessa Aurunca.

Commenta per primo

Lascia un commento