22 Ottobre 2020

Oliviero (PSE) – «Chiusura dell’attività estrattiva, dai Socialisti fatti e non parole »

Non si fa attendere il Capogruppo Regionale del Pse, Gennaro Oliviero, il quale, in maniera pacata, replica alle ultime esternazioni di Giovanna Maietta, Presidente dell’Associazione “Caserta Bene Comune”.

“Le dichiarazioni del Presidente Giovanna Maietta mi sorprendono soprattutto se lette a distanza del brevissimo tempo intercorso quando i Comitati e i Movimenti tutti avevano espresso una nota di plauso e di riconoscimento all’azione politica del sottoscritto, del PSE, non solo nell’atto della presentazione della proposta di Legge Regionale, ma anche rispetto alle innumerevoli iniziative intraprese già nella precedente legislatura con la predisposizione di mozioni consiliari, interrogazioni e ordini del giorno, approvati all’unanimità.

Del resto, il PSE casertano è consapevole dell’autorevole ruolo che svolgono i Comitati civici e i Movimenti ambientalisti.

Movimenti, che, nell’attuale scenario politico, sono di grande sostegno rispetto al silenzio assordante e all’immobilismo di quasi tutti i partiti politici. Vogliamo ringraziare i Comitati e i Movimenti ambientalisti per il supporto fornito. Tuttavia, va ricordato che un Progetto di Legge, se non di iniziativa popolare, viene presentato da chi è deputato all’esercizio di queste funzioni.

Mi spiace che il Presidente si sia lasciata prendere la mano allorquando elogiava il sottoscritto e il Pse e, stranamente, trascorsi pochissimi giorni, ha assunto, nelle dichiarazioni lette, un atteggiamento che di “civico” ha ben poco e che in realtà sembra aver indossato i panni della politica, quelli del “partitismo centralizzato”.

Per chi conosce la nostra storia politica, sa la capacità e la competenza pragmatica nell’affrontare e risolvere le grandi questioni. Problemi che continuano ad attanagliare una Provincia ancora in ritardo con il resto della Regione.

In questa direzione, dunque, diviene doveroso spendere un grande elogio ai socialisti di Caserta i quali si sono da sempre spesi a favore della difesa del territorio di Terra di Lavoro, assicurando piena disponibilità e vivo sostegno alle grandi battaglie intraprese dal mondo ambientalista. 

Pertanto, siamo ancora all’inizio di una lunga battaglia per la salute della Provincia di Caserta, i socialisti, come sempre, prendono posizione con fatti e non parole.”

Commenta per primo

Lascia un commento