24 Ottobre 2020

Giuseppe Piazza (PdL): “A Mondragone la maggioranza è in fuga!”

Nell’ultimo Consiglio Comunale di Mondragone, si è verificata – per l’ennesima volta – una profonda spaccatura tra le varie anime della maggioranza (?) di centro sinistra. Il Coordinatore cittadino Piazza Giuseppe dichiara:

“Quella a cui abbiamo assistito mercoledì sera è stata veramente una situazione paradossale. L’Amministrazione Cennami si è presentata in Consiglio Comunale senza una maggioranza, con la componente che fa capo all’area zanniniana assente, con consiglieri comunali di supporto alla giunta che hanno votato gli uni contro gli altri, con il Sindaco che ha proposto cose diverse dai suoi stessi consiglieri; insomma un’amministrazione completamente allo sbando!”.

“Una maggioranza che tale non è più, sia nei numeri che in città, e che pur di non esaminare il bilancio di programmazione – continua G. Piazza – ha preferito effettuare una precipitosa fuga dal consiglio per evitare una Caporetto! Siamo all’ennesima bruttissima figura di questa sventurata gestione amministrativa. Un Sindaco che non dispone più dei suoi consiglieri di maggioranza, i Consiglieri Comunali che non si fidano più l’uno dell’altro, le liste e i partiti di maggioranza che inseguono solo obiettivi di parte, siamo dunque alla resa dei conti.
E’ davvero mortificante per la città di Mondragone assistere a questo avvilente comportamento”.

“In tre anni di Amministrazione Cennami si è avuto un completo abbandono del territorio, non si è sviluppato un programma economico per la città – conclude G. Piazza – non si è fatta una benché minima progettazione di opere pubbliche. Il Popolo della Libertà, così come ha sempre fatto, combatterà questa asfissia amministrativa e si impegnerà con tutte le proprie forze per poter dare una nuova e più meritevole amministrazione alla città”.

Commenta per primo

Lascia un commento