29 Ottobre 2020

Mondragone, riunione PdL su bozza programma elettorale

Per la serata di oggi, giovedì, è previsto l’ultimo incontro del coordinamento cittadino per l’anno 2011 del Popolo della Libertà. In tale riunione, oltre al tradizionale scambio di auguri tra tutti gli iscritti ed i simpatizzanti per le imminenti festività natalizie e per l’inizio del nuovo anno, sarà all’ordine del giorno una prima, ma già importante, discussione sulla bozza di programma elettorale elaborato da un’apposita commissione.

Come già precedentemente ribadito, Il Popolo della Libertà ritiene prioritario rispetto all’apertura su qualsiasi discussione con le associazioni cittadine, le liste civiche e i partiti politici, il programma elettorale.

Programma che dovrà essere la base di partenza per il contraddittorio con le altre forze e che dovrà contenere al suo interno quegli argomenti basilari indispensabili su cui programmare il futuro della città.

Alle prossime elezioni amministrative il primo punto di discussione imprescindibile dovrà essere l’interesse esclusivo della città.

I partiti politici e le liste civiche dovranno anteporre alle loro pur legittime aspettative politiche  l’interesse collettivo, dovranno essere pronti a sottoporsi ad un duro quinquennio di sacrifici per il rilancio economico della città, ma anche per il recupero dell’identità del nostro territorio.

Proprio perché il PDL crede fermamente in tutto questo, non ha ancora avviato alcuna discussione interna sul candidato sindaco.

Il Popolo della Libertà, grazie al suo radicamento sul territorio, al suo bacino elettorale e ai suoi iscritti è in grado di poter esprimere molto più di un solo candidato sindaco; la scelta tuttavia, come sempre avvenuto, sarà effettuata alla fine del percorso che ci siamo dati, attraverso una seria riflessione su chi potrà essere il prescelto giusto per il momento particolare che la città sta vivendo.

Si coglie l’occasione per porgere all’intera cittadinanza i migliori auguri di un felice Natale ed un sereno Anno Nuovo.

Giuseppe Piazza

 

Commenta per primo

Lascia un commento