24 Ottobre 2020

Mondragone, arrivano i contributi alle famiglie.

Pubblicate le graduatorie provvisorie per i contributi alle famiglie di Mondragone.

I contributi andranno alle famiglie di Mondragone con più di quattro figli.

La Regione Campania, ha assegnato all’Ambito Territoriale C9 la somma pari a € 58.564,44 per l’erogazione di un contributo economico a nuclei familiari con almeno 4 figli. Tra i figli sono compresi quelli in regime di affido familiare, pre-adottivo e a rischio giuridico di età inferiore ai 25 anni. Hanno priorità i nuclei in cui sono presenti figli minorenni. Il contributo, una tantum, è pari ad un massimo di € 400,00.

I nuclei beneficiari del contributo economico sono stati individuati in base all’ordine decrescente della graduatoria, fino ad esaurimento delle risorse assegnate all’Ambito Territoriale C9. Le famiglie che risulteranno definitivamente beneficiarie saranno prese in carico dall’Ufficio di Piano per il tramite dei Servizi Sociali dei Comuni di residenza. I Comuni provvederanno anche alla verifica dei risultati. Nonché al monitoraggio delle azioni progettuali da implementarsi sullo stesso nucleo familiare, secondo modalità e strumenti di rilevazione appositamente predisposti dalla Regione Campania. La selezione dei beneficiari del contributo economico in questione, è stata effettuata dall’Ufficio di Piano dell’Ambito Territoriale C9, che ha provveduto alla pubblicazione della graduatoria provvisoria.

“Un contributo per le esigenze delle famiglie presenti nel territorio dell’Ambito C9” – commenta l’Assessore alle Politiche Sociali Alessandro Rizzieri

“Si rende tuttavia urgente e necessario – continua Rizzieri – che tutte le famiglie richiedenti, provvedano alle necessarie integrazioni documentali al fine di non rimanere esclusi dalla graduatoria. Dobbiamo evitare il rischio che, a causa della parziale documentazione, gli aventi diritto possano perdere questa occasione di sostegno al reddito. Voglio pertanto sollecitare tutti i richiedenti a contattare l’Ufficio dei Servizi Sociali al fine di verificare la documentazione presentata. Pur trattandosi di un contributo una tantum, ritengo doveroso che le risorse oggi rese disponibili a favore del nostro territorio siano completamente utilizzate”

 

Commenta per primo

Lascia un commento