24 Ottobre 2020

Rete informatica a Mondragone, un risultato esclusivo della Giunta Cennami

Il Sindaco Achille Cennami interviene in merito alle dichiarazioni dell’on. Daniela Nugnes sul finanziamento della Rete Informatica a Mondragone, per quasi un milione di euro da parte della Regione Campania. Secondo Cennami chiunque è impegnato politicamente al servizio della Comunità deve dare conto dei risultati conseguiti, ma ciò non deve consentire o giustificare di appropriarsi di risultati  altrui.

“Il progetto della Rete Informatica, predisposto  con risorse interne, nasce per volontà dell’Amministrazione Comunale di Mondragone” – A. Cennami.

“L’iter amministrativo – continua il Sindaco – inizia proprio su mio impulso con una nota specifica del dicembre 2008. Un percorso con tutti i passaggi burocratici necessari a presentare il tutto alla Regione Campania. nell’ambito del Parco Progetti Regionale. In particolare con la delibera di Giunta Comunale n. 7 del 14 gennaio 2009, è stato approvato il progetto immateriale denominato Realizzazione di una rete tecnologico organizzativa per la gestione informatica dei servizi e dei processi amministrativi.

“Chiunque mi conosce sa che, sia per il mio stile personale che politico – conclude A. Cennami – non avrei alcuna difficoltà a riconoscere i meriti dell’on. Nugnes se alla stessa mi fossi rivolto per un sollecito intervento in Regione Campania. Mi dispiace dover chiarire, invece, che non solo l’on. Nugnes non sapeva nulla del progetto specifico, ma non si è mai interessata di quali fossero le esigenze dell’Ente presso la Regione Campania. Il progetto è stato approvato per la sua bontà e per i suoi contenuti. Ripeto ringrazierei volentieri l’on. Nugnes se si fosse interessata, ma la stessa non si è interessata né di questo progetto né di altre pratiche in corso presso la Regione Campania”.

About Amministrazione Cennami 120 Articoli
Ufficio Stampa Amministrazione Cennami sala.stampa@mondragone.net

Commenta per primo

Lascia un commento