27 Ottobre 2020

Giovanni Schiappa (PdL), Ambito Sociale C9 salvato dai neo eletti sindaci

“Non possiamo che esprimere un sentito ringraziamento ai neoeletti Sindaci di Sessa Aurunca, Cellole e Carinola,  per aver salvato – nella riunione di ieri 26 maggio – l’Ambito Sociale C9 dal sicuro commissariamento che l’inettitudine dell’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Achille Cennami aveva reso imminente.

Tutti sappiamo che il delicato settore dei Servizi Sociali deve essere gestito in modo associato.

Il precedente Sindaco di Mondragone, Ugo Alfredo Conte, aveva ottenuto dall’allora Governatore Antonio Bassolino, la creazione di un Ambito con Mondragone Capofila. Un grande risultato politico che dava lustro e responsabilità al nostro territorio. Con l’arrivo del Sindaco Cennami, letteralmente buttato al vento un patrimonio di lavoro durato due anni. In tre anni l’ambito è rimasto bloccato e, soltanto grazie alla professionalità del Responsabile del Settore Sociale, si è potuto garantire un livello minimo di servizio. Fortunatamente le recenti elezioni amministrative hanno evidentemente riportato la concretezza al governo delle amministrazioni locali e il primo dei risultati è arrivato.

Da sottolineare è l’operatività dei nuovi Primi Cittadini di Sessa Aurunca, Cellole e Carinola, nonché’ l’attenzione dell’Assessore provinciale alle politiche sociali Rosa Di Maio che ha seguito l’intera vicenda – da qualche giorno – anche quale Consigliere del Comune di Carinola. La Regione Campania era pronta a dichiarare il fallimento politico della gestione di tale Ambito dei Servizi Sociali caratterizzato per ben tre anni da assoluta inattività e, soprattutto, senza alcuna programmazione sociale degna di nota”.

Giovanni Schiappa, capogruppo PdL Provincia di Caserta

Commenta per primo

Lascia un commento