3 Marzo 2021

Servizio Civile, l’invito di Mondragone Bene Comune

Comunicato Stampa dell’Associazione Mondragone Bene Comune – L’AMBC invita i nostri giovani a partecipare al Servizio Civile e aggiunge una “dritta” al Comune.

Integrato e rettificato il bando 2021 per la selezione di operatori volontari da impiegare in progetti di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero (proprio in questi giorni cinquant’anni fa vi fu la prima dichiarazione collettiva, con motivazioni

mondragone bene comune servizio civile
banner ambc servizio civile

politiche, di obiezione di coscienza in Italia da parte di 7 antimilitaristi radicali. Fino ad allora le motivazioni erano state prevalentemente religiose o “morali”). Stabilita, infatti, l’integrazione del numero di volontari da selezionare, che passano da 46.891 a 55.793 e la scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione, inizialmente fissata al giorno 8 febbraio 2021, è stata prorogata al 15 febbraio 2021.

I volontari selezionati saranno impiegati in 2.814 progetti riguardanti 601 programmi di intervento di Servizio civile universale, in Italia, all’estero e nei territori delle regioni interessate dal PON-IOG “Garanzia Giovani”, in particolare: 39.538 operatori volontari in Italia; 605 operatori volontari all’estero; 6.748 operatori volontari per i programmi di intervento finanziati dal PON-IOG “Garanzia Giovani” – Misura 6, nelle regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Piemonte, Puglia e Sardegna. I progetti di volontariato del Servizio Civile Universale hanno una durata compresa tra gli 8 e i 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali. Per conoscere nel dettaglio i progetti disponibili è possibile consultare il portale Scelgo il Servizio Civile.

Per fare domanda come volontari del Servizio Civile Universale è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;
  • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età alla data di presentazione della domanda;
  • assenza da condanne penali;
  • per i partecipanti ai progetti Garanzia Giovani, residenza in Italia e adesione a Garanzia Giovani;
  • essere disoccupati;
  • non appartenere alle forze armate o alla polizia;
  • non aver già preso parte al Servizio Civile Universale.

Possono, inoltre, partecipare al bando 2021 per il Servizio Civile Universale coloro che, durante il 2020, hanno interrotto il servizio civile a causa dell’epidemia da Covid-19 o coloro che hanno già preso parte al Servizio Civile Regionale. Per alcuni progetti sono richiesti requisiti specifici, i cui dettagli sono indicati dagli enti proponenti i progetti per cui è possibile fare domanda di volontariato.

La procedura selettiva sarà effettuata dall’ente promotore del progetto per cui si fa domanda. I candidati saranno selezionati in base alla valutazione dei titoli e tramite un colloquio orale. I volontari riceveranno un assegno mensile dall’importo di € 493,50. Nel caso in cui il volontario risieda in un comune diverso da quello di svolgimento del progetto è previsto un rimborso spese per del solo viaggio iniziale per il raggiungimento della sede del progetto (aereo, treno, pullman, traghetto, purché risulti il mezzo più economico).

Si ha diritto al rimborso delle spese per il raggiungimento del luogo di residenza anche al termine del servizio, che avverrà con le stesse modalità.

La domanda di partecipazione al bando deve essere presentata direttamente all’ente titolare del progetto prescelto ed essere inviata esclusivamente entro le ore 14 del prossimo 15 febbraio attraverso la piattaforma DOL. Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma occorre essere in possesso dello SPID. I giovani interessati possono visitare la pagina del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il nostro amico Antonio Taglialatela, fondatore ed ex presidente dell’Associazione Quartiere di Sant’Angelo, lancia un accorato appello ai nostri giovani: “Quella del Servizio Civile è una grande opportunità offerta a migliaia di giovani di contribuire alla difesa dei valori fondativi della Patria, con l’impegno in esperienze di cittadinanza attiva, di solidarietà e di inclusione sociale. Alziamoci dai divani, spegniamo computer e playstation e diamoci da fare”.

E veniamo alla “dritta” per il Comune di Mondragone.

Uno dei settori più disastrati della nostra amministrazione (non per colpa degli operatori, ovviamente) è senz’altro quello dei Servizi Sociali (attendiamo ancora di sapere che fine hanno fatto i “buoni spesa” ad oltre 2 mesi da quando il Comune ha ricevuto i soldi dal Governo). L’art. 1 comma 797 della legge di Bilancio 2021 ha previsto contributi per l’assunzione di assistenti sociali. Anci, in collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, organizza per il prossimo 16 febbraio un webinar informativo sulle modalità di accesso ai contributi previsti in Legge di Bilancio 2021 (art. 1 comma 797) finalizzati ad incentivare l’assunzione a tempo indeterminato di assistenti sociali in funzione del raggiungimento del livello essenziale definito da un operatore ogni 5.000 abitanti in ciascun Ambito territoriale.

In vista della scadenza di cui all’art. 1 comma 798, per la presentazione dei prospetti riassuntivi necessari per accedere ai finanziamenti, si intende fornire, grazie alla partecipazione del Ministero del Lavoro, chiarimenti alle domande più frequenti poste dalle amministrazioni comunali. Non essendoci (incredibilmente!) un assessore al welfare e sapendo che il sindaco è in questa fase un po’ assente (ha fatto ritorno per firmare un’ordinanza carnevalesca un tantino squinternata), ci rivolgiamo alla dott.ssa Marfisa Varone affinché si attivi, coinvolgendo anche l’ambito. Per maggiori informazioni consultare la sezione formazione del sito della Fondazione IFEL.

Associazione Mondragone Bene Comune

About Mondragone Bene Comune 258 Articoli
Associazione Mondragone Bene Comune Referente Gianni Pagliaro contatti: giannipagliaro@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento