24 Ottobre 2020

L’Assessore Sorvillo interviene sulle polemiche del Carnevale 2011 a Mondragone

In merito alla raccolta di firme e alle polemiche in corso tra i commercianti di Mondragone per il Carnevale 2011, interviene l’Assessore Pasquale Sorvillo.

“Ho appreso dalla stampa locale- commenta P. Sorvillo – di iniziative organizzate dai commercianti di Viale Margherita per il Carnevale 2011. Voglio sottolineare, prima di ogni cosa, che non ho mai avuto il piacere e l’onore di confrontarmi con questi operatori commerciali né in questa occasione né in precedenza”.

Una raccolta di firme ha senso quando ci si trova di fronte a interlocutori non disponibili al dialogo e all’ascolto. Ma finora non ho mai ricevuto proposte concrete. Ben venga quindi l’attivismo dei commercianti, di cui al momento però non conosco neanche i nomi. Li aspetto fin d’ora presso il Comune ed invito, insieme a loro, le rappresentanze di categoria.

Spesso nell’organizzazione degli eventi mi sono dovuto muovere in perfetta solitudine, non avendo ricevuto contributi di idee o proposte. Questo non significa che non sia disponibile per il futuro a programmare e ad organizzare eventi e calendari di manifestazioni secondo le esigenze del tessuto produttivo cittadino. In merito poi al Carnevale voglio evidenziare come il mio obiettivo principale è stato quello di organizzare una serie di spettacoli per giovani e ragazzi da tenersi in Piazza Falcone, sia domenica che martedì, per festeggiare sia il Carnevale che la Festa della Donna, contenendo la spesa entro un budget ragionevole.

“Non possiamo sempre richiamare il Comune – conclude P. Sorvillo – ad una maggiore sobrietà ed oculatezza nella spesa dei soldi pubblici e poi lamentarsi del contrario. Il punto di equilibrio è sempre difficile, ma voglio essere criticato eventualmente per fare di più ma mai di aver speso troppi soldi dei cittadini, specie in questo tempo di crisi economica. ”

Commenta per primo

Lascia un commento