27 Ottobre 2020

Antonio Taglialatela sostiene la filiera della Mozzarella

Antonio Taglialatela (PSE): “Tavolo a sostegno della filiera della Mozzarella di Bufala Campana”.

Un Consiglio comunale ad hoc per istituire un tavolo permanente assieme ai comuni dell’area dop per il rilancio della Mozzarella di Bufala Campana. Questa la proposta del segretario del Psi, Antonio Taglialatela.

«Da diverso tempo, il dibattito che anima telegiornali e anche, affannosamente, nella bocca dei nostri cari concittadini fa riferimento a questo fantomatico “spread” mentre purtroppo dobbiamo registrare, in maniera del tutto inesorabile, il silenzio delle Istituzioni e della Politica, ad ogni livello di rappresentanza, rispetto agli attacchi oltralpe alla nostra Nazione, al Nostro Territorio, sull’Economia reale – afferma l’ex Assessore nonché Coordinatore cittadino del Psi, Antonio Taglialatela.»

Un caso su tutti l’aggressione al settore agroalimentare che vede la Mozzarella e il Prosciutto San Daniele nel mirino degli speculatori internazionali.

«Nel tempo, le nostre produzioni hanno dovuto affrontare gli scenari economici dell’Unione Europea partendo da condizioni nettamente svantaggiate. Oggi inermi assistiamo alla perdita di intere filiere produttive, di strutture, macchinari e prodotti: colpi difficili da assorbire specie se poi il tessuto economico circostante non è assolutamente in grado di reggere ulteriori contraccolpi.  È inutile nascondersi dietro i localismi, oggi l’attacco sferrato al nostro “oro bianco” è del tutto evidente.

I Governi nazionali falliscono allorquando i governi locali non riescono a promuovere e favorire qualsiasi iniziativa di sviluppo tenendo fede a principi orizzontali di solidarietà. Di certo non aiuta rimanere fermi ad ascoltare solite retoriche dei media nazionali. Scrittori che continuamente alimentano solo fango nel fango. A questo gioco l’intera Comunità cittadina deve saper reagire rispetto alle possibili ricadute sull’unico prodotto che può essere il punto di ripartenza rispetto ad una crisi che sui riflessi reali inizia a farsi sentire nelle tasche dei nostri concittadini.

Chiediamo la convocazione di un Consiglio Comunale Straordinario con la presenza dei Sindaci dei Comuni summenzionati, al fine di deliberare un Tavolo permanente rispetto a quanto sta accadendo e per attivarsi, da subito, rispetto a iniziative di medio e lungo termine a supporto della nostra illustre eccellenza bianca.»

Commenta per primo

Lascia un commento