25 Ottobre 2020

Taglialatela (PSI): “Vigili stagionali, silenzi e complicità, pronti a sollecitare la Corte dei Conti”

antonio taglialatela Il Partito Socialista, attraverso il suo segretario Antonio Taglialatela, interviene duramente in merito all’ultima delibera che prevede l’assunzione di 18 agenti di polizia municipale stagionali. Siamo pronti a informare e sollecitare nuovamente la Corte dei Conti in merito all’ultima delibera di giunta comunale, relativa ai soliti 18 vigili urbani stagionali – afferma il segretario dei Socialisti, Antonio Taglialatela.

 

In città vige il solito silenzio della politica omertosa che puzza di consociativismo trentennale, tra dinosauri, figli, nipoti e amici di dinosauri, oggi anche rivoluzionari.

Con le risorse pubbliche drasticamente ridotte non si può continuare a scherzare, in un territorio in cui già sono operativi 35 agenti di polizia municipale, quando, poi, la media nazionale è di 10 operatori ogni 10.000 abitanti.

Perché non si pensa a implementare e razionalizzare le risorse umane che già abbiamo, in modo da rendere più efficiente il servizio ?

Prima dell’elezione del nuovo Sindaco, l’allora Commissario Prefettizio Capomacchia sull’argomento individuò la problematica prevedendo l’assunzione di soli 12 agenti, come tra l’altro richiesto dal vecchio Comandante dei Vigili Urbani.

Schiappa, appena insediatosi, modificò il tutto, diventando, di fatto, il nuovo Comandante dei Vigili Urbani piuttosto che un Consigliere Provinciale o un Sindaco.

Presentammo una precisa informativa alla Corte dei Conti tra l’indifferenza di tutte le forze politiche e dei movimenti cittadini, soprattutto per la scellerata modalità di procedere alle assunzioni attraverso la selezione per soli titoli.

Anche il Pd, quando era ancora all’opposizione, presentò una precisa interpellanza, salvo poi, lo scorso anno, chiudere tutti gli occhi sulla proroga effettuata, dando dimostrazione che sull’argomento la legalità era solo una questione di opportunità politica.

La legalità lasciamo agli amici del Pd che per il bene della città sono pronti ad approvare ogni scelta scellerata fatta da Schiappa e da parte del centrodestra cittadino aggrappato alle sorti del Sindaco podestà.

Adesso attenderemo di conoscere le facce dei giovani stagionali, augurandoci che non saranno le stesse, mortificando le intelligenze di validi giovani, laureati e diplomati del territorio, i quali non hanno alcuno sponsor politico da parte del dinosauro di turno.   

Commenta per primo

Lascia un commento