22 Ottobre 2019

Un progetto di rivalutazione del Litorale Domitio

spiaggia Caserta. L’Amministrazione Provinciale di Caserta promuove un progetto di rivalutazione del Litorale Domitio che, oggi sabato 9 luglio 2011, prevede una maratona per la pulizia delle spiagge dei comuni di Mondragone, Castel Volturno, Sessa Aurunca e Cellole, attraverso il coinvolgimento prevalente delle rispettive Comunità locali.

 

L’iniziativa, con la presenza di Confindustria Caserta, intende sensibilizzare l’intera cittadinanza sul rispetto per l’ambiente e, allo stesso tempo, educare la collettività all’importanza di adottare comportamenti virtuosi.
Il tutto nello spirito di promuovere e valorizzare il Litorale Domitio attraverso il potenziamento dell’attrattività della fascia costiera.
“Con l’iniziativa “Adotta la tua Spiaggia” – dichiara il consigliere provinciale Giovanni Schiappa – la Provincia di Caserta lancia un messaggio di grande attenzione al Litorale Domitio, cosciente che la risorsa turismo per la nostra provincia passi proprio attraverso la riqualificazione ed il rilancio della fascia costiera che vede in Mondragone il cuore del litorale domitio.
Riqualificazione e promozione sono operazioni che non possono discendere dall’alto, ma devono nascere in un momento anche di coscienza civile condivisa che vuole i cittadini dei comuni costieri impegnati, insieme agli stessi turisti, alla tutela della risorsa spiaggia.
Per questo – aggiunge il consigliere provinciale Schiappa – sento di dover ringraziare l’assessore provinciale al Litorale Domitio Rosa Di Maio, l’assessore provinciale all’Agricoltura Ettore Corvino e l’assessore provinciale all’Ambiente Maria Laura Mastellone, ovvero per aver favorito la nascita di questa utile iniziativa, sollecitando però l’impegno a farlo diventare un momento istituzionale da ripetersi negli anni.
Non potrà esservi mai rinascita vera se le Istituzioni non favoriranno in concreto un recupero della qualità ambientale della costiera domitia.
L’Amministrazione Provinciale di Caserta, guidata dal Presidente on. Domenico Zinzi, dopo aver recuperato tanto in termini di balneabilità, è impegnata fortemente a rivitalizzare tutto il litorale con azioni concrete mediante l’utilizzo di fondi comunitari che la Regione Campania vorrà stanziare in favore dello stesso.
Nel contempo, per Mondragone, l’impegno è massimo affinché il nuovo depuratore comunale, promosso dall’on. Mario Landolfi e favorito dall’on. Daniela Nugnes, diventi una realtà concreta e tangibile nel minor tempo possibile.
Voglio ringraziare per la piena condivisione e collaborazione delle Amministrazioni Comunali del litorale e per il contributo che daranno le associazioni ambientaliste come il WWF, Legambiente e Fare Ambiente, nonché per la presenza delle associazioni di volontariato e promozione turistica come le delegazioni di Protezione Civile e le Pro Loco dei Comuni costieri che, insieme alle Associazioni di Balneari non smettono mai di garantire informazione ed accoglienza turistica sul nostro litorale.
La tutela dell’ambiente non può essere solo un obiettivo primario delle istituzioni pubbliche a tutti i livelli, ma è necessario sempre più che diventi un gesto di attenzione quotidiana di ognuno, rientrando a pieno titolo nella personale educazione civica dei cittadini.
L’ importante manifestazione – conclude il consigliere provinciale Giovanni Schiappa – vedrà in Mondragone il cuore dell’evento, dapprima alle ore 11.00 presso la foce del fiume Savone e, in serata, alle ore 19.30 presso l’ex pontile di piazzale Mario Liberato Conte per una serata di festa con l’esibizione dell’eco-laboratorio musicale di Maurizio Capone & i BungtBangt, il tutto per segnalare l’attenzione che il litorale riceve nella programmazione politica di azione provinciale”.

Commenta per primo

Lascia un commento