22 Ottobre 2020

Venerdì 6 agosto, chiusura della mostra intitolata ad Alfonso Follera

Venerdì 6 agosto, chiusura della mostra intitolata ad Alfonso Follera.

Domani si terrà la cerimonia di chiusura della quinta edizione della mostra collettiva intitolata all’artista conterraneo Alfonso Follera, ricordato da molti come Fofò. L’impegno della Pro Loco di Mondragone e il supporto dell’Assessorato Comunale al Turismo hanno affiancato l’evento fin dall’apertura del 25 luglio scorso.

La mostra è nata come atto di rispetto verso chi ha amato il territorio e lo ha dimostrato nelle sue opere e nelle sue azioni.

La mostra collettiva “Alfonso Follera” promuove ed incoraggia la libera espressione artistica sul territorio garantendo un’adeguata visibilità a tutti gli artisti mediante la realizzazione di un’esposizione che raccoglie le diverse produzioni artistiche ritenute meritevoli di promozione e divulgazione.

“Quello che si celebra con questa mostra collettiva è l’amore per l’arte sul nostro territorio” – dichiara Mino Carputo, Presidente della Pro Loco cittadina. “Dopo cinque edizioni, sentiamo di affermare – continua Carputo – che la mostra Alfonso Follera continua ad essere, allo stesso tempo, una proposta ed una sfida”.

Un carattere particolare e significativo dell’esposizione è stato sempre l’itinerarietà. Ciò intende significare lo sforzo degli organizzatori nel far appropriare l’intera Comunità mondragonese dell’iniziativa. Infatti, come certamente ricorderete, la prima edizione si tenne presso il Museo Civico Archeologico “Biagio Greco”. La seconda presso l’Edificio Scolastico “Arcobaleno”. La terza edizione presso questo Edificio Scolastico. La quarta presso la sala del Convento dei Padri Francescani. E per l’edizione attuale la sede ritorna ad essere l’Edificio Scolastico “Edmondo De Amicis” soprattutto per la sua posizione centrale sul viale principale di Mondragone.

Questa manifestazione, come nelle quattro precedenti edizioni, ha sempre coinvolto un gruppo nutrito di artisti. Tutti hanno voluto rendere omaggio alla memoria del caro e mai dimenticato artista prematuramente scomparso nel 2004. Gli artisti che hanno partecipato alla quinta edizione della mostra “Follera” sono:

1) Carlo Andolfi.

2) Raffaele Caianiello.

3) Giuseppe De Caprio.

4) Salvatore Franciosa.

5) Amelia Giametta.

6) Maurizio Meandro.

7) Anna Nerone.

8) Bernardo Pagliaro.

9) Giovanna Piglialarmi.

10) Maria Pompeo.

11) Patrizia Romano.

12 Livia Russo.

13)  Micaela Russo.

14) Rocco Sciaudone.

15) Nadia Verba.

16) Alba Viola.

L’obiettivo perseguito dagli organizzatori è quello di “istituzionalizzare” l’evento. Sottolineando il carattere della continuità volta alla crescita sociale e culturale della Città, offrendo uno spazio pubblico gratuito nel quale dar voce sia agli artisti più giovani. Giovani che hanno così l’opportunità e l’occasione di potersi far conoscere, senza sostenere i costi legati ad una esposizione personale, che a quelli più affermati del nostro territorio.

La direzione artistica, come nelle precedenti edizioni, è stata appositamente curata dal maestro Claudio Di Lorenzo. Il maestro, con pazienza certosina ha contribuito ad evidenziare le diverse produzioni artistiche del territorio. Tommaso Capizzi ha curato l’allestimento degli interni.

Commenta per primo

Lascia un commento