28 Novembre 2020

Vota la Spiaggia del Cuore, Mondragone al primo posto

di Alfonso Attanasio

Mondragone. I volontari del circolo “LEGAMBIENTE MONDRAGONE” , grazie al loro impegno costante, sono riusciti far conoscere e valorizzare in tutta Italia una delle stupende spiagge di Mondragone, che si trova rispettivamente tra il lido Kursall e il lido Patrizia, nei pressi di piazza Conte.

Qualche mese fa infatti, i legambientini mondragonesi, hanno effettuato un censimento dei rifiuti presenti su tale spiaggia, aderendo alla campagna “beach litter”, inviando poi, i dati al nazionale il quale si continua a battere ed attivare, al fine di raggiungere obiettivi concreti per stimolare politiche di prevenzione a livello europeo.

Successivamente i volontari del circolo di Mondragone hanno fatto partecipare la suddetta spiaggia al concorso promosso da Sammontana “VOTA LA SPIAGGIA DEL CUORE”, classificandosi e vincendo il primo posto nella regione Campania con ben 3993 like e il 26 maggio è stata ripulita in occasione della consueta manifestazione di ogni inizio estate denominata “SPIAGGE PULITE” a cui hanno preso parte un’ ottantina di allievi del liceo “Galilei”.

Finalmente una bellissima soddisfazione per i volontari del circolo- ha affermato il concessionario di Sammontana, che insieme ad un ispettore ha fatto visita ai volontari che pulivano la spiaggia offrendo loro gelati – che con tanta dedizione si occupano della salvaguardia dell’ambiente, nonché della costante educazione e formazione delle nuove generazioni.

Questa spiaggia enorme è stupenda, non ha nulla da invidiare a quelle delle Canarie dove spesso sono di casa! “ “Tale successo – affermano i Legambientini – lo merita la città di Mondragone, e le sue spiagge, costituite da enormi distese di sabbia finissima e dorata, ma evidentemente poco conosciute, e questa è stata l’occasione giusta perché le sia riconosciuto il suo giusto valore”.

Alfonso Attanasio

About Alfonso Attanasio 93 Articoli
Giornalista Pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti contatti: alfonsoattanasio@email.it

Commenta per primo

Lascia un commento